Jonas Eduardo Américo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edu
Jonas Eduardo Américo.jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 170[1] cm
Peso 69[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Termine carriera 1985
Carriera
Squadre di club1
1966-1976Santos584 (183)
1977Corinthians0 (0)
1977-1978Internacional9 (2)
1978-1983Tigres UANL59 (3)
1983São Cristóvão? (?)
1984-1985Nacional-AM22 (4)
1985Dom Bosco? (?)
Nazionale
1966-1974Brasile Brasile42 (8)[2]
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Oro Messico 1970
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jonas Eduardo Américo, meglio noto come Edu (Jaú, 6 agosto 1949), è un ex calciatore brasiliano di ruolo attaccante, campione del mondo nel 1970 con la Nazionale brasiliana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Edu iniziò la sua carriera nel 1966 nelle file del Santos, con cui debuttò al Maracanã contro il Botafogo, complice anche l'infortunio di Pelé. Nella sua seconda partita con i bianconeri contro il Bangu nel Torneo Rio-San Paolo segnò il primo e anche il secondo gol in carriera.

Con la squadra di Santos vinse, 4 Campionati Paulisti, una Recopa Sudamericana, un Torneo Rio-San Paolo e un Torneo Roberto Gomes Pedrosa. Con 584 partite disputate e 183 reti segnate in 11 stagioni è il sesto giocatore nella storia del Santos per presenze (dietro Pelé, Pepe, Zito, Lima e Dorval) e il settimo per marcature (dietro Pelé, Pepe, Coutinho, Toninho Guerreiro, Feitiço e Dorval).

Nel 1977 lasciò il Santos per trasferirsi prima al Corinthians, con cui vinse un altro Campionato Paulista, poi all'Internacional e poi ai messicani del Tigres, in cui rimase fino al 1983.

Nel 1983 ritornò in patria al São Cristóvão e poi passò al Nacional di Manaus nel 1984, con cui vonse 2 Campionati Amazonensi, e infine l'anno seguente al Dom Bosco, dove chiuse la carriera nel 1985.

Durante la sua carriera vinse per il Bola de Prata, premio assegnato dalla rivista Placar ai migliori 11 giocatori del campionato brasiliano nel 1971.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Edu conta 45 presenze con la Nazionale brasiliana, con cui esordì il 5 giugno 1966 a Belo Horizonte in amichevole contro la Polonia (4-1).

Con il Brasile ha partecipato ai Mondiali nel 1966 (Seleção eliminata nella fase a gironi), dove non scese mai in campo, nel 1970 (competizione vinta dal Brasile), dove giocò solo la partita contro la Romania (3-2) sostituendo Clodoaldo, e nel 1974 (4º posto per i verdeoro), dove scese in campo contro lo Zaire (3-0).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Santos: 1966
Santos: 1967, 1968, 1969, 1973
Corinthians: 1977
Santos: 1968
Nacional: 1984, 1985

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Santos: 1968

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Messico 1970

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1971

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) World Cup Champions Squads 1930-2006, RSSSF. URL consultato il 2 aprile 2010.
  2. ^ 53 (12) se si comprendono anche le amichevoli non ufficiali disputate con la Nazionale maggiore brasiliana.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]