Jon Seda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jon Seda a San Diego per la presentazione di The Pacific (2010)

Jonathan "Jon" Seda (New York, 14 ottobre 1970) è un attore e pugile statunitense di origini italiane e portoricane.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I genitori di Seda si trasferirono da Porto Rico a Manhattan, New York, dove lui è nato; si trasferirono di nuovo, a Clifton, New Jersey, poco dopo la sua nascita. Lì frequentò la scuola primaria e quella secondaria; dopo essersi diplomato, Seda cominciò a lavorare in una palestra dopo che due amici lo avevano convinto del fatto che dovesse praticare il pugilato: il suo desiderio era infatti prendere parte ai Giochi della XXV Olimpiade; praticò la nobile arte in diverse palestre nel New Jersey e presto arrivò ai New Jersey Golden Gloves; come pugile, Seda ha un ruolino di 21 vittorie e una sconfitta. Seda ha istituito The Jon Seda Foundation per la ricerca e le cure contro la malattia della distrofia simpatica riflessa. Dal 2000 è sposato con Lisa Gomes e ha tre figli.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il debutto di Jon come attore avvenne nel 1992, nella pellicola I gladiatori della strada, in cui interpretò il ruolo di Romano, un pugile cubano. Da allora cominciò ad avere vari ruolo in pellicole e serie TV come New York Undercover. Nel 1995, Seda fu nominato per il titolo di miglior protagonista agli Independent Spirit Awards per il suo ruolo nella pellicola del 1994 Così mi piace con Rita Moreno e Lauren Vélez, che reincontrerà poi due anni dopo nella serie tv della HBO, Oz, in cui Seda interpreterà la parte di Dino Ortolani. Nel 1996 ricevette la candidatura come miglior attore per la sua interpretazione alla pellicola Verso il sole al Cannes Film Festival.

L'attore divenne molto famoso nel mondo ispanico quando interpretò il ruolo di Chris Pérez in Selena con Jennifer Lopez, pelilcola del 1997 ispirata alla vita della cantante texana, Selena, assassinata nel 1995: Seda interpretò la parte del marito della cantante. Sempre nel 1997 ottenne il ruolo dell'investigatore Paul Falsone in Homicide: Life on the Street. Recitò nel 2000 con Jimmy Smits nella pellicola Price of Glory. Dal 2001 al 2002 ha interpretato l'investigatore Jake Shaw nell'unica stagione della serie Uc:Undercover, cancellata dal network NBC al termine della prima stagione dopo 13 episodi trasmessi. Nel 2002 fu protagonista in King Rikki, basato sull'opera di Shakespeare Riccardo III.

Nel 2010 è apparso come ospite (guest star) in un episodio di Burn Notice - Duro a morire. A partire dal 2012 ha preso parte ad alcuni episodi della serie televisiva Chicago Fire, nel ruolo dell'investigatore Antonio Dawson, per poi diventare uno dei protagonisti del derivato (spin-off), Chicago P.D., A partire dal 2014, interpretando sempre il ruolo di Antonio Dawson, che lascerà a metà circa della quarta stagione per il derivato (spin-off) Chicago Justice, che debutterà nel 2017. A settembre del 2017, con l'inizio della quinta stagione di Chicago P.D., riprenderà il ruolo di Antonio Dawson, come personaggio regolare della serie, dove rimarrà fino al 2019.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN26611522 · ISNI (EN0000 0001 2277 6414 · LCCN (ENno00067098 · GND (DE143010166 · BNF (FRcb14225868h (data)