Jon Gruden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jon Gruden
Jon Gruden 8-1-03 030801-N-9849W-001.jpg
Gruden nel 2003
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra Oakland Raiders
Carriera
Carriera da allenatore
1998-2001 Oakland Raiders
2002-2008 Tampa Bay Buccaneers
2018- Oakland Raiders
Statistiche aggiornate al 7 gennaio 2018

Jon Gruden (Sandusky, 17 agosto 1963) è un allenatore di football americano statunitense che svolge il ruolo di capo-allenatore degli Oakland Raiders della National Football League (NFL). In precedenza è il capo-allenatore dei Tampa Bay Buccaneers con cui ha vinto il Super Bowl XXXVII e dal 2009 al 2017 ha lavorato come commentatore per ESPN. È il fratello dell'allenatore dei Washington Redskins Jay Gruden

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Oakland Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Sotto la direzione di Gruden, i Raiders terminarono due stagioni consecutive con un record di 8-8 nel 1998 e 1999, allontanandosi dall'ultimo posto della AFC West. Con l'arrivo del quarterback Rich Gannon, Gruden guidò i Raiders alla vittoria della AFC West e a raggiungere i playoff per tre stagioni consecutive (l'ultima con Bill Callahan come allenatore). Oakland terminò con un record di 12-4 nel 2000, la miglior stagione dell'ultimo decennio e il primo titolo di division da 1990, raggiungendo la finale della AFC dove furono sconfitti 16–3 dai Baltimore Ravens, futuri vincitori del Super Bowl.

Tampa Bay Buccaneers[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo la fine della stagione 2000, i Raiders svincolarono Gruden, permettendogli di firmare coi Tampa Bay Buccaneers. In cambio, i Raiders ricevettero soldi e alcune scelte del draft dei Buccaneers. Tale mossa avvenne dopo mesi di speculazioni secondo cui il proprietario di Oakland Al Davis e Gruden si fossero trovati ai ferri corti sia personalmente che professionalmente.

Gruden nel dicembre 2006.

Nella sua prima stagione coi Bucs, Gruden guidò la franchigia a un record di 12-4 vincendo la NFC South e qualificandosi per il Super Bowl XXXVII. I loro avversari furono proprio la ex squadra di Jon, gli Oakland Raiders. Questi, che non avevano apportato grandi cambiamenti agli schemi offensivi di Gruden, furono intercettati ben cinque volte dai Buccaneers, vincendo nettamente 48–21[1]. Alcuni giocatori di Tampa Bay affermarono che Gruden gli aveva fornito talmente tante informazioni sull'attacco di Oakland, che essi sapevano esattamente che giocate sarebbero state chiamate[2].

Nelle due stagioni successive, Gruden non ebbe altrettanto successo, a causa degli infortuni che avevano decimato la squadra e con gli scontri tra l'allenatore e stelle come Warren Sapp, Keyshawn Johnson e Keenan McCardell. Nel 2005 la squadra tornò ai playoff con un record di 11-5, venendo sconfitta nel turno delle wild card dai Washington Redskins. Nel 2006 i Bucs terminarono col peggior record della carriera di Gruden 4-12, ma si rialzarono la stagione successiva, vincendo la division con un record di 9-7. Il 2008 fu l'ultima stagione di Gruden, che concluse con un record di 9-7 ma fu licenziato dopo aver perso le ultime quattro partite consecutive dopo sette stagioni con la squadra.

Ritorno ai Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Dopo nove anni come commentatore per ESPN, il 6 gennaio 2018 Gruden firmò per fare ritorno come capo-allenatore dei Raiders.[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Tampa Bay Buccaneers: XXXVII
Tampa Bay Buccaneers: 2002

Record come capo-allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Anno Stagione regolare Playoff
V S P % V Pos. V S % V Risultato
OAK 1998 8 8 0 .500 3º nella AFC West - - - -
OAK 1999 8 8 0 .500 4º nella AFC West - - - -
OAK 2000 12 4 0 .750 1º nella AFC West 1 1 .500 Sconfitta con i Baltimore Ravens nella finale della AFC.
OAK 2001 10 6 0 .625 1º nella AFC West 1 1 .500 Sconfitta con i New England Patriots nel divisional round.
Totale OAK 38 26 0 .594 2 2 .500
TB 2002 12 4 0 .750 1º nella NFC South 3 0 1.000 Vittoria del Super Bowl XXXVII
TB 2003 7 9 0 .438 3º nella NFC South - - - -
TB 2004 5 11 0 .312 4º nella NFC South - - - -
TB 2005 11 5 0 .688 1º nella NFC South 0 1 .000 Sconfitta con i Washington Redskins nel turno delle wild card.
TB 2006 4 12 0 .250 4º nella NFC South - - - -
TB 2007 9 7 0 .563 1º nella NFC South 0 1 .000 Sconfitta con i New York Giants nel turno delle wild card.
TB 2008 9 7 0 .563 3º nella NFC South - - - -
Totale TB 57 55 0 .509 3 2 .600
Totale[4] 95 81 0 .540 5 4 .556

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Super Bowl XXXVII Recap, NFL.com. URL consultato il 25 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Gruden proves how much coaching matters, ESPN. URL consultato il 23 maggio 2013.
  3. ^ (EN) Raiders officially name Gruden new head coach, in ESPN.com. URL consultato il 7 gennaio 2018.
  4. ^ Jon Gruden Record, Statistics, and Category Ranks - Pro-Football-Reference.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12002410 · ISNI (EN0000 0000 4272 1173