Johnson & Johnson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johnson & Johnson
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariapublic company
Borse valoriNYSE: JNJ
ISINUS4781601046
Fondazione1886
Fondata da
Sede principaleNew Brunswick
Persone chiaveAlex Gorsky, presidente e CEO
SettoreIndustria farmaceutica, sanità
Prodotti
  • Farmaci
  • apparecchiature mediche
  • prodotti per la cura personale]
Fatturato71,89 miliardi di $)[1] (2016)
Utile netto16,54 miliardi di $[1] (2016)
Dipendenti127.000 (2016)
Sito web

Johnson & Johnson è una società farmaceutica multinazionale statunitense che produce farmaci, apparecchiature mediche e prodotti per la cura personale e l'automedicazione. È stata fondata nel 1886.[2]

Le sue azioni sono quotate presso la Borsa di New York e fanno parte dell'indice Dow Jones Industrial Average.

Il quartier generale della società è situato a New Brunswick (New Jersey), USA. La sua divisione prodotti di consumo è situata a Skillman (New Jersey). La società comprende circa 230 filiali che operano in 57 diversi stati. I suoi prodotti sono venduti in 175 diversi paesi. La sede italiana e il principale stabilimento produttivo si trovano a Pomezia(Roma).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Robert Wood Johnson I, ispirato da un discorso sui disinfettanti tenuto dal chirurgo Joseph Lister, si unì ai fratelli James Wood Johnson e Edward Mead Johnson per creare una linea di prodotti medicinali pronti per l'uso nel 1885. La società produsse i suoi primi prodotti nel 1886.

Robert Wood Johnson I fu il primo presidente della società. Lavorò per migliorare le pratiche igienico-sanitarie del diciannovesimo secolo, e diede il suo nome ad un ospedale (il Robert Wood Johnson University Hospital a New Brunswick, New Jersey). Alla sua morte nel 1910, fu succeduto alla presidenza dal fratello James Wood Johnson fino al 1932, e poi dal figlio, Robert Wood Johnson II.

La Johnson & Johnson è una azienda coinvolta in un caso di disease-mongering in riferimento al suo prodotto Listerine.[3]

Prodotti e marchi[modifica | modifica wikitesto]

Il marchio Johnson & Johnson comprende numerosi marchi, tra i quali: Band-Aid (linea di fasciature), Tylenol (medicazioni), Johnson's Baby (prodotti per l'infanzia e Shampoo), Neutrogena (prodotti di bellezza), Clean & Clear (cura del viso), Acuvue (lenti a contatto), Carefree e O.B. (assorbenti), Piz Buin (creme protettive) e Ethicon Inc..

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Secondo un sondaggio effettuato presso i consumatori statunitensi nel 2005[4], l'azienda è al primo posto per quanto riguarda la sua reputazione presso l'opinione pubblica.

Marchi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Johnson & Johnson 2016 Annual Report Form (10-K) (XBRL), United States Securities and Exchange Commission, 5 febbraio 2016. URL consultato il 14 novembre 2017. Formato sconosciuto: XBRL (aiuto)
  2. ^ I 10 loghi più antichi ancora in uso, Il Post, 20 luglio 2014. URL consultato il 20 luglio 2014.
  3. ^ Dossey L, Listerine's long shadow: disease mongering and the selling of sickness, in Explore (NY), vol. 2, nº 5, 2006, pp. 379–85, DOI:10.1016/j.explore.2006.06.005, PMID 16979097.
  4. ^ Harris Interactive press release, "Johnson & Johnson è al 1º posto nella classifica National Corporate Reputation Survey pubblicata da Harris Interactive, 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende
Controllo di autoritàVIAF (EN157894482 · ISNI (EN0000 0001 2113 0582 · LCCN (ENno94000514 · GND (DE272550-2