John Neville, I marchese di Montagu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Neville (143114 aprile 1471) fu un leader Yorkista durante la guerra delle due rose.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio minore di Richard Neville, V conte di Salisbury e Alice Montagu.

Venne fatto cavaliere da Enrico VI d'Inghilterra a Greenwich nel 1469. Egli fu il capo effettivo dei seguaci della famiglia Neville, che avevano la base nel castello di Middleham nello Yorkshire, nello storico feudo della Lancastriana famiglia Percy.

Durante la guerra delle due rose combatté con il padre e il fratello Thomas nella battaglia di Blore Heath nel 1459; in tale occasione venne catturato e imprigionato nel castello di Chester dai Lancastriani. Dopo la vittoria Yorkista a Northampton venne rilasciato ma di nuovo catturato nella seconda battaglia di St. Albans nel 1461.

Dopo il suo secondo rilascio, portò le forze yorkiste nel nord dell'Inghilterra, sconfiggendo i Lancaster a Hedgeley Moor e di nuovo a Hexham (nel 1464).

Come riconoscenza per aver sconfitto i Lancaster, il nuovo re Edoardo IV lo investì nel 1462 dell'ordine della giarrettiera e l'anno seguente venne nominato Sovrintendente della marca dell'est.

Nel 1464 venne anche creato conte di Northumberland, titolo che era stato tenuto a lungo dalla famiglia Percy caduta in disgrazia e a cui erano state confiscate le proprietà dopo la battaglia di Towton. Tuttavia, quando Henry Percy fu riabilitato nel 1470, Neville fu costretto a cedere la contea e molti altri incarichi a favore dell'ex nemico. Venne in compenso creato Marchese di Montagu ma senza ricevere proprietà adeguate al rango. Cambiò allora alleanze scontrandosi col re e prendendo le parti con suo fratello Richard del re Enrico VI, tornato brevemente sul trono. Montagu torno ad avere alti incarichi nel nord ma venne ucciso assieme al fratello combattendo nella battaglia di Barnet nel 1471.

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

Neville sposò Isabel Ingoldesthorpe (1441–1476), figlia e coerede di Sir Edmund Ingoldesthorp di Newmarket.

Dal matrimonio nacquero sette figli:

Isabel Neville si risposò un anno dopo esser rimasta vedova con Sir William Norreys.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]