John McTavish

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John "Soap" McTavish è uno dei due soldati protagonisti nella serie Modern Warfare della serie di videogiochi Call of Duty. È un soldato scozzese.

La sua prima apparizione è in Call of Duty 4: Modern Warfare come sergente dello Special Air Service. In questo gioco "Soap", fresco dal reclutamento nelle forze speciali britanniche, conduce operazioni top secret in Russia e nel resto dell'ex Unione Sovietica, insieme con la sua squadra comandata dal capitano John Price, con l'obiettivo di fermare il "Partito Ultranazionalista Russo" e il suo leader, Imran Zakhaev. Il gioco termina con l'uccisione di quest'ultimo da parte di Soap. Alcuni mesi dopo John McTavish viene promosso capitano e ricoprirà questo grado per un'ultima missione aggiuntiva di Call of duty 4 e per tutto il secondo capitolo il quale nell'ultima missione uccide il generale Shepherd. Durante questo gioco comanda la Task Force 141 (TF-141), un'unità comprendente soldati americani e inglesi che dà la caccia ad un pericoloso terrorista: Vladimir Makarov, successore di Zakhaev alla guida del Partito Ultranazionalista Russo.

Soap Muore a Praga causa di un'esplosione causata da Makarov in Modern Warfare 3.

Le sue armi preferite sono:

  • M14EBR (si può anche chiamare: M21EBR o MK14),
  • M4A1 Sopmod (che usa in Call of Duty Modern Warfare) o con lanciagranate M203 o con mirino laser e

AK47

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

nella versione originale è doppiato da Kevin McKidd, mentre in quella italiana è doppiato da Oliviero Corbetta.

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi