John J. Blaine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
John J. Blaine
John J. Blaine.jpg

Senatore degli Stati Uniti per il Wisconsin
Durata mandato 4 marzo 1927 –
3 marzo 1933
Predecessore Irvine Lenroot
Successore F. Ryan Duffy

24º Governatore del Wisconsin
Durata mandato 3 gennaio 1921 –
3 gennaio 1927
Predecessore Emanuel L. Philipp
Successore Fred R. Zimmerman

23º Procuratore generale del Wisconsin
Durata mandato 6 gennaio 1919 –
3 gennaio 1921
Predecessore Spencer Haven
Successore William J. Morgan

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Università Valparaiso University

John James Blaine (Wingville, 4 maggio 1875Boscobel, 16 aprile 1934) è stato un politico statunitense, governatore del Wisconsin dal 1921 al 1927 e senatore degli Stati Uniti per il Wisconsin dal 1927 al 1933[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di James Ferguson Blaine (1827-1888) e Elizabeth (Johnson) Blaine (1834-1903), Blaine nacque il 4 maggio 1875 a Wingville, nel Wisconsin. Dopo aver frequentato le scuole pubbliche frequentò quella che ora è la Valparaiso University nell'Indiana, laureandosi in legge nel 1896. Dopo essere stato ammesso alla pratica della legge in Wisconsin, esercitò la professione a Montfort prima di trasferirsi a Boscobel.[2]

Blaine fu vice presidente di una compagnia telefonica e sindaco di Boscobel, Wisconsin, per due mandati: 1901-1904 e 1906-1907. Servì anche nel Consiglio di Supervisione della Contea di Grant e fu membro del Senato dello Stato del Wisconsin (16 ° distretto) dal 1909 al 1912. Prestò poi servizio come delegato alla Convention Nazionale Repubblicana dal Wisconsin Per diversi anni dal 1912 al 1932. Fu inoltre Procuratore generale dello Stato del Wisconsin dal 1919 al 1921 prima di diventare il 24º governatore del Wisconsin, mandato che ricoprì dal 3 gennaio 1921 al 3 gennaio 1927.[2]

Nel 1926, sconfisse il senatore progressista repubblicano degli Stati Uniti Irvine Lenroot nelle primarie repubblicane. Vinse le elezioni generali con il 55% dei voti contro gli altri candidati. Blaine prestò servizio in Senato dal 4 marzo 1927 al 3 marzo 1933. Fu l'unico senatore a votare contro la ratifica del Patto Kellogg-Briand, approvato 85-1. Blaine affermò che la ratifica del trattato rappresentava un sostegno all'imperialismo britannico. È anche l'autore del 21º emendamento, che ha abrogato il 18° emendamento, che vietava l'alcol.[3]

Nel 1932, John B. Chapple sconfisse Blaine nelle primarie repubblicane. Chapple fu poi sconfitto alle elezioni generali da F. Ryan Duffy, come parte delle massicce vittorie democratiche alle elezioni nazionali di quell'anno. Blaine riprese la pratica legale a Boscobel e fu nominato direttore della Reconstruction Finance Corporation dal presidente Franklin Roosevelt, carica che ricoprì fino alla sua morte.

Morì di polmonite il 16 aprile 1934. Venne sepolto al Boscobel Cemetery, a Boscobel, nel Wisconsin.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) John J. Blaine, former U. S. senator and governor, dies, su wisconsinhistory.org (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ a b John J. Blaine Succumbs to Illness. Passes away Late Monday at Boscobel, in The Rhinelander Daily News, 17 aprile 1934, p. 1. URL consultato il 7 aprile 2017. Ospitato su Newspapers.com.
  3. ^ Senate Ratifies Anti-War Pact, in The Milwaukee Journal, United Press, 16 gennaio 1929. URL consultato il 26 agosto 2018.
  4. ^ John J. Blaine, 1996-2014 Wisconsin Historical Society. URL consultato il 29 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN53476386 · LCCN (ENn99002279 · GND (DE1191376605 · BNF (FRcb17806242f (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n99002279