John Howard Raymond

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
John Howard Raymond
John Raymond.jpg
Raymond 1814-1878

2º Presidente del Vassar College
Durata mandato 1864 –
14 Agosto 1878
Predecessore Milo Parker Jewett
Successore Samuel L. Caldwell

Dati generali
Professione Educatore
Professore universitario
Presidente di college
Firma Firma di John Howard Raymond

John Howard Raymond (Manhattan, 7 marzo 1814Poughkeepsie, 14 agosto 1878) è stato un educatore e professore universitario statunitense.

Fu il primo presidente del Politecnico dell'Università di New York e, come presidente e professore, prestò anche la sua mano all'organizzazione del Vassar College nei suoi primi anni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era nato il 7 marzo 1814 a Manhattan, New York City.

Era uno studente della Columbia University,[1] nella quale entrò all'età di 14 anni.[2] Quando era studente alla Columbia, fu al primo posto per qualche tempo, ma alla fine le sue performance divennero tali da essere espulso.[2] Alla fine si laureò all'Union College nel 1832. Subito dopo entrò nel corso di legge a New Haven. Le sue inclinazioni religiose lo portarono ad abbandonare questa ricerca, e nel 1834 entrò nel seminario teologico di Hamilton, New York, con l'intenzione di prepararsi per il ministero battista. I suoi progressi nello studio dell'ebraico furono così marcati che prima della sua laurea fu nominato tutore in questa lingua.[1]

Nel 1839 fu elevato alla cattedra di retorica e letteratura inglese nel seminario,[1][2] che nel 1846 cambiò il suo nome in Madison University, e in seguito (1890) prese il nome di Colgate University.[3] Durante i suoi dieci anni come professore lì, ha goduto di una reputazione in costante crescita come insegnante e oratore. Nel 1850 accettò la cattedra di belles-lettres nella appena fondata Università di Rochester.[1]

Nel 1856 fu selezionato per organizzare il Collegiate and Polytechnic Institute di Brooklyn e conseguì il compito con grande successo.[1] Entrò nel primo consiglio di amministrazione del Vassar College di Poughkeepsie, a New York, nel 1861,[2] e fu in ballo nella presidenza nel 1865 per applicare nuovamente le sue capacità organizzative.[1] Al Vassar College fu anche professore di filosofia mentale e morale. I suoi vari doni e risultati hanno trovato la possibilità per il loro più alto esercizio in questi ruoli.[1] Aveva accettato la presidenza al Vassar nonostante le sue recenti dimissioni dalla presidenza del Politecnico a causa di problemi di salute.[2]

Morì il 14 agosto 1878 a Poughkeepsie, New York.

Eredità[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene fosse un abile ed eloquente predicatore, che esercitava regolarmente il ruolo di cappellano del collegio, non fu mai ordinato. I suoi lavori pubblicati erano limitati a opuscoli e sermoni. Ha ricevuto la laurea ad honorem di LL. D. His Life and Letters che fu pubblicata a New York nel 1880.[1]

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Suo nipote Rossiter Worthington Raymond era un noto ingegnere minerario e scrittore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Appletons' Cyclopædia of American Biography. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  2. ^ a b c d e MacCracken, Henry Noble (1935). "Raymond, John Howard". Dictionary of American Biography. New York: Charles Scribner's Sons.
  3. ^ (EN) Origins of Colgate University, su www.colgate.edu. URL consultato il 15 gennaio 2018.
Controllo di autoritàVIAF (EN77790075 · LCCN (ENn86022222
Università Portale Università: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Università