Johannes Carsten Hauch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johannes Carsten Hauch

Johannes Carsten Hauch (Halden, 12 maggio 1790Roma, 4 marzo 1872) è stato un poeta danese.

Studente di scienze naturali, passò lunghi periodi in Italia, per poi succedere a Oehlenschlager all'Università di Copenaghen.

Quest'ultimo fu suo maestro e mentore: tutte le poesie, i drammi e i romanzi di Hauch si riconoscono nello stile del maestro.

Riposa al Cimitero acattolico di Roma[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Lyriske Digte (1842)
  • Lyriske Digte. Anden forøgede udgave (1854)
  • Lyriske Digte og Romancer (1861)
  • Nye Digtninger (1869)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN69284092 · ISNI: (EN0000 0001 1028 9619 · LCCN: (ENno91010939 · GND: (DE100810136 · BNF: (FRcb14305984s (data)
  1. ^ Daniele Biancullo, Cimitero acattolico Roma.mp4, 14 maggio 2011. URL consultato il 03 dicembre 2017.