Johan Falkberget

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Johan Peter Falkberget

Johan Peter Falkberget (Nordre-Rugel, 1879Röros, 1967) è stato uno scrittore norvegese. In uno stile aspro che riflette la realtà di un'esistenza difficile, Falkberget diede vita, nei suoi racconti e romanzi a personaggi e immagini tratti dalla sua esperienza, soprattutto dagli anni giovanili, quando lavorò nelle miniere di carbone del suo Paese.

Le sue opere sono incentrate su un forte senso sociale e su un intenso amore per la natura. Nel racconto autobiografico Alla luce della mia lampada di minatore (1948), ricordò con nostalgia la sua giovinezza.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Terre nere
  • Presso le nevi eterne
  • Eli figlia di Sjur
  • Elisabetta di Jarnfield
  • Il cacciatore d'orsi
  • La quarta veglia
  • Il pane della notte

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46873630 · ISNI (EN0000 0001 1060 7488 · LCCN (ENn80070694 · GND (DE119162946 · BNF (FRcb12544509k (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n80070694
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie