Joe Pichler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Joseph David Wolfgang "Joe" Pichler (Bremerton, 14 febbraio 19875 gennaio 2006[1]) è stato un attore statunitense, scomparso dal 2006.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nello Stato di Washington, cresce a Los Angeles dove inizia a lavorare come attore. Debutta da ragazzo nel 1996 nel film The Fan - Il mito. Tra la fine degli anni '90 e i primi anni 2000 recita in diversi film-commedie come Musica da un'altra stanza (1998), Varsity Blues (1999), Shiloh 2: Shiloh Season (1999), Beethoven 3 (2000), Beethoven 4 (2001), L'amore a 13 anni (2002) e anche in film TV (Fantasmi alla riscossa).

È stato visto l'ultima volta il 5 gennaio 2006 da alcuni amici che avevano passato insieme a lui la serata.[2] Tre giorni dopo è stato dichiarato disperso dalla famiglia, mentre la sua auto è stata ritrovata abbandonata dietro un ristorante nella periferia di Brementon. In essa vi erano due pagine di scrittura che gli inquirenti hanno interpretato come una nota di suicidio. Tuttavia Pichler non è stato più visto.[3]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ presunto morto
  2. ^ USA Today
  3. ^ IMDB