Joe Jonas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joe Jonas
Joe Jonas, 2010.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePop rock[1]
Rhythm and blues[1]
Periodo di attività musicale2002 – in attività
Strumentovoce, chitarra, batteria, pianoforte, tastiera
EtichettaColumbia, Hollywood, Jonas Enterprises, Republic Records.
Gruppo attualeJonas Brothers, DNCE
Album pubblicati9
Studio7
Live1
Raccolte1
Sito ufficiale

Joseph Adam Jonas, detto Joe (Casa Grande, 15 agosto 1989), è un cantautore, musicista, attore e deejay statunitense.

Joe Jonas è membro dei Jonas Brothers, in cui sono presenti anche i suoi fratelli Nick e Kevin attiva fino al 2013 e nuovamente dal 2019. Dal 2015 è inoltre anche leader e frontman della band DNCE, una pop-rock band composta da lui, JinJoo Lee, Cole Whittle e Jack Lawless.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Joseph Adam Jonas è nato a Casa Grande, in Arizona, il 15 agosto 1989. È figlio di Denise (nata Miller) e di Paul Kevin Jonas. Il padre è un cantautore, musicista ed ex ministro ordinato in una chiesa delle Assemblee di Dio, mentre sua madre è un'insegnante e cantante di lingua dei segni. Joe ha un fratello maggiore, Kevin, e due fratelli più piccoli, Nick e Frankie. Cresciuto in una famiglia cristiana, Joe ha parlato delle sue convinzioni religiose dicendo "Credo in Dio, e questa è una relazione personale che ho, ma non sono religioso in alcun modo."

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Joe Jonas è stato legato alla co-star di Camp Rock Demi Lovato nel 2008 e si è frequentato con AJ Michalka (2006), Taylor Swift (2009) e con l'attrice Camilla Belle (2009), apparsa in Lovebug dei Jonas Brothers. Nel 2010 Ha iniziato a frequentare l'attrice Ashley Greene e i due si sono lasciati nel marzo 2011. Ha poi frequentato la graphic designer Blanda Eggenschwiler dal 2012 al 2014. Il cantante si è poi frequentato con diverse donne, tra cui modelle, fino ad arrivare alla modella Gigi Hadid con cui è stato cinque mesi. Dal 2016, dopo essere stato nello stesso anno con Jessica Serfaty, Juliana Herz, Eileen Kelly e Daiane Sodre, è legato all'attrice Sophie Turner, con cui si è fidanzato ufficialmente il 15 ottobre 2017. Si sono sposati a sorpresa a Las Vegas il 1 maggio 2019. Il 29 giugno hanno celebrato la cerimonia ufficiale in Francia.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Recitazione[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 agosto 2007 Joe, insieme ai suoi fratelli, è comparso nel sedicesimo episodio della seconda stagione di Hannah Montana intitolato Arrivano i Jonas (titolo originale: Me and Mr. Jonas and Mr. Jonas and Mr. Jonas). Raggiungono poi il successo interpretando il ruolo di una band chiamata Connect three nei film di Disney Channel Camp Rock e Camp Rock 2: The Final Jam.

I tre Jonas sono anche stati i protagonisti del breve reality trasmesso su Disney Channel, Jonas Brothers - Vivere il sogno e di una serie televisiva dal nome Jonas, andata in onda su Disney Channel Italia il 18 settembre 2009 poi ridenominata Jonas L.A., ambientata a Los Angeles. Nel 2011 Joe ha recitato come guest star in alcune puntate della comica serie tv statunitense Hot in Cleveland, nel ruolo di Will Moretti. Nel 2013 è stato scelto per interpretare un ragazzo di nome Taylor nel film indie Highway Is For The Gamblers, con la partecipazione di Nikki Reed e Bonnie Wright. Nel 2015 Joe ha partecipato al reality TV della NBC, intitolato NBC I Can Do That, condotto da Marlon Wayans, insieme a Ciara, Nicole Scherzinger, Cheryl Burke, Alan Ritchson e Jeff Dye. Nel gennaio 2016 Joe è apparso nel remake del popolare musical di Broadway, intitolato Grease Live, insieme all'ex collega della Disney Vanessa Hudgens. Inoltre, nello stesso anno, è apparso nella comica serie tv statunitense Angie Tribeca come guest star; il 24 giugno 2016 è apparso in una puntata della serie tv comica statunitense Comedy Bang Bang come guest star.

Jonas Brothers[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: The Jonas Brothers.

Nel 2006, il presidente della Columbia Records, Steve Greenberg, ascoltò alcuni brani cantati da Nick. Anche se l'album non incontrò il suo favore, la voce di Nick risultò gradita a Greenberg. Nello stesso anno, Joe e i suoi fratelli Kevin e Nick scrissero una canzone tutti insieme, intitolata “Please Be Mine”, ed è così che nacque la band. Dopo avere fatto la conoscenza dei fratelli Jonas ed aver ascoltato la canzone, Please Be Mine, la Daylight/Columbia Records decise di trasformare i tre in una vera e propria band.[3] Dopo aver firmato con la casa discografica, i tre fratelli, inizialmente, decisero di chiamare il gruppo “Sons of Jonas” (I figli di Jonas) e successivamente optarono per il nome “Jonas Brothers” (fratelli Jonas). Il loro primo album, It's About Time, fu pubblicato l'8 agosto 2006.

Dopo essersi affermati come band, i Jonas Brothers hanno firmato con la Hollywood Records nel febbraio 2007. Il loro secondo album, Jonas Brothers, viene pubblicato ad agosto 2007. Il terzo album, intitolato A little bit longer, è uscito negli Stati Uniti il 12 agosto 2008. Il 16 giugno 2009 è uscito il loro quarto album, Lines, Vines And Trying Times. Nel 2013, dopo lo scioglimento della band, i tre fratelli decidono di rilasciare un ultimo album intitolato "LiVe", composto da dieci tracce live e cinque in studio.

La parentesi solista[modifica | modifica wikitesto]

L'11 ottobre 2011 è uscito il suo primo album da solista, intitolato Fastlife, anticipato dai singoli See No More (3 giugno, scritto in collaborazione con Chris Brown) e Just in Love[4] (13 settembre). Il 17 giugno Joe ha iniziato un tour europeo per la presentazione di See No More, dove ha rilasciato interviste e partecipato ad una sfilata milanese del marchio Calvin Klein. L'album non ha riscosso molto successo, a causa della scarsa pubblicità che l'etichetta discografica Hollywood Records applica agli artisti che ha sotto contratto. Nel 2018 collabora con il DJ britannico Jonas Blue nel brano I See Love per la colonna sonora del film d'animazione Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa.

DNCE[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 dall'idea iniziale di un duo dei coinquilini Joe Jonas e del batterista Jack Lawless, parte il progetto DNCE inglobando anche la chitarrista JinJoo Lee e il bassista Cole Whitte (membro dei Semi Precious Weapons). La canzone di debutto è Cake by the Ocean, che traina l'EP SWAAY uscito il 23 ottobre dello stesso anno, e che è diventata hit dell'estate 2015. Il 17 maggio 2016 un'altra traccia dell'EP SWAAY, Toothbrush, viene rilasciata come secondo singolo, di cui il video viene diffuso dopo circa due o tre giorni e che presenta la modella curvy Ashley Graham, la quale interpreta la ragazza di Joe.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album con i Jonas Brothers[modifica | modifica wikitesto]

Album da solista[modifica | modifica wikitesto]

Album con i DNCE[modifica | modifica wikitesto]

Singoli da solista[modifica | modifica wikitesto]

Singoli con i DNCE[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

  • Flavio Aquilone in Camp Rock, Camp Rock 2: The Final Jam, Jonas, Jonas L.A., Jonas Brothers - Vivere il sogno, Hannah Montana & Miley Cyrus: Best of Both Worlds Concert, Sonny tra le stelle

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Joe Jonas, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 14 giugno 2015.
  2. ^ Sophie Turner e Joe Jonas, nozze a sorpresa a Las Vegas, su tgcom24.mediaset.it, 2 maggio 2019. URL consultato il 4 marzo 2019.
  3. ^ (EN) The Boy Choir & Soloist Directory: Nicholas Jonas, su boysoloist.com.
  4. ^ Joe Jonas - Just in Love (video première)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN83628509 · ISNI (EN0000 0001 1449 8610 · LCCN (ENno2009044705 · GND (DE1031169083 · BNF (FRcb157343501 (data) · WorldCat Identities (ENno2009-044705