Joan Fontcuberta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joan Fontcuberta

Joan Fontcuberta (Barcellona, 24 febbraio 1955) è un fotografo, docente, saggista, curatore e scrittore spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Scienza dell'informazione, Fontcuberta insegna Comunicazione Audiovisiva all'Università Pompeu Fabra di Barcellona. È considerato uno dei massimi esponenti della fotografia contemporanea. Nel 1980 fonda la rivista Photovision e dal 1984 ad oggi ha pubblicato sei saggi sulla fotografia alcuni dei quali tradotti in varie lingue. Le sue opere sono state esposte in numerosi musei nel mondo, e formano parte di importanti collezioni pubbliche e private.

Opera[modifica | modifica wikitesto]

Joan Fontcuberta, Il mondo nasce in ogni bacio, fotomosaico, 2014, con la collaborazione del ceramista Antoni Cumella. Barcellona, Plaça d’Isidre Nonell
Joan Fontcuberta, Il mondo nasce in ogni bacio, dettaglio da cui sono visibili alcune immagini che formano l'opera. Esse si distinguono da vicino, mentre con un certo distacco i loro toni determinano tutt'altra apparenza.

È maestro nel manipolare la fotografia, attraverso la quale riesce a dare una percezione distorta eppure plausibile della realtà, allo scopo di instillare il dubbio sulla veridicità della rappresentazione e della comunicazione, il sospetto che il confine fra realtà e illusione sia spesso così sottile da non poter essere colto.

«In un certo senso, un artista non è molto diverso da un insegnante, perché con i suoi scatti, un fotografo cerca di trasmettere una conoscenza del mondo e, con lo spirito di un insegnante, si adopera per far capire al pubblico le sue immagini. Sono dimensioni simili che trattano materie diverse. Per quanto mi riguarda, l'obiettivo che mi sono posto con il mio progetto come artista, è insegnare al pubblico o comunque indurlo a reagire in modo critico alla verità proposta da una fotografia. Per questo motivo, probabilmente, il mio lavoro non ha solo una dimensione pedagogica, ma anche una valenza di profilassi, nel senso che vuole liberarsi dal peso della falsificazione, della manipolazione, della narrazione fittizia che in una certa misura grava sulle immagini fotografiche.»

(Joan Fontcuberta, da Intervista a Joan Fontcuberta, di Fotografia Europea, febbraio 2015[1])

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Premiato dalla Fotografisches Akademie GDL in Germania nel 1988, Chevalier de l'Ordre des Arts et des Lettres dal Ministero della Cultura in Francia nel 1994, Premio Nazionale di Fotografia in Spagna nel 1998, Premio Nacionale di Saggistica nel 2011 e l'Hasselblad Award nel 2013.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista a Joan Fontcuberta, su fotografiaeuropea.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69041944 · ISNI (EN0000 0001 2138 1648 · Europeana agent/base/22750 · LCCN (ENn86855337 · GND (DE119207249 · BNF (FRcb125370280 (data) · BNE (ESXX882987 (data) · ULAN (EN500273878 · WorldCat Identities (ENlccn-n86855337