Joan Busquets

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joan Busquets i Grau

Joan Busquets i Grau (El Prat de Llobregat, 1º gennaio 1946) è un architetto e urbanista spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in un sobborgo di Barcellona, dove tuttora ha sede il suo studio BAU (B Arquitectura i Urbanisme SL), si laureò nel 1949 all'Università politecnica della Catalogna, dove fu anche professore di urbanistica dal 1979 al 2002. Dal 2002 insegna alla Harvard Graduate School of Design della Università di Harvard, titolare della cattedra "Martin Bucksbaum", oltre ad aver svolto il ruolo di visiting professor in altre università.[1]

Si è distinto nell'incarico di responsabile della pianificazione urbana presso il consiglio comunale di Barcellona negli anni di rinnovamento che precedettero le Olimpiadi del 1992. A partire dal 1981 ha vinto inoltre diversi premi per progetti di riqualificazione di numerose città, non solo spagnole. Ha partecipato infatti a progetti di pianificazione urbani per città come L'Aia, Lisbona, Marsiglia, Rotterdam, Singapore e San Paolo.[2]

È considerato una personalità rilevante nel campo della progettazione di città sostenibili e ha ricevuto il Premio Erasmo nel 2011.[3]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ HGSD people:Joan Busquets [collegamento interrotto], su gsd.harvard.edu. URL consultato il 1º dicembre 2015.
  2. ^ Erasmus Prize 2011 Awarded to Joan Busquets, su prnewswire.com. URL consultato il 1º dicembre 2015.
  3. ^ Joan Busquets, Praemium Erasmianum Foundation. URL consultato il 1º dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN61628533 · ISNI: (EN0000 0000 6639 5114 · LCCN: (ENnr91031013 · BNF: (FRcb12380334r (data) · ULAN: (EN500058476