João Capistrano de Abreu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
João Capistrano de Abreu

João Capistrano de Abreu (Maranguape, 23 ottobre 1853Rio de Janeiro, 13 agosto 1927) è stato uno scrittore brasiliano.

Si occupò di linguistica, di storia letteraria e soprattutto di storia e di geografia brasiliana. Dal 1882 lavorò per l'Istituto storico e geografico del Brasile.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1883 – O descobrimento do Brasil
  • 1883 – A Geografia fisica do Brasil
  • 1895 – A lingua dos bacaeris
  • 1907 – Capitulos da história colonial
Controllo di autorità VIAF: (EN44293554 · LCCN: (ENn50054990 · SBN: IT\ICCU\MILV\230105 · ISNI: (EN0000 0001 0799 7278 · GND: (DE121192016 · BNF: (FRcb11885565h (data) · NLA: (EN35685742 · BAV: ADV12361820