Jin Xing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jin Xing[1] (caratteri cinesi: 金星; pinyin: Jīn Xīng; hangŭl: 김성; Shenyang, 13 agosto 1967) è una ballerina e coreografa cinese.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Di origini coreane da parte di entrambi i genitori, si è formata prima attraverso un allenamento militare e nel 1987 si è trasferita a New York. Nei primi anni '90 ha viaggiato in Europa.

È stata la prima donna transgender a ricevere in Cina l'approvazione del governo per subire, nel 1996, il cambiamento di sesso, ed è anche una delle prima donne transessuali ad essere ufficialmente riconosciute come tali dal governo cinese.

Ha preso parte ad alcuni film tra cui The Resurrection (2002), The Protector - La legge del Muay Thai (2005) e Birth of the Dragon (2016).

È volto televisivo del programma di attualità The Jin Xing Show in Cina. Proprietaria della compagnia Jin Xing Dance Theatre con sede a Shanghai, parla diverse lingue tra cui l'inglese, l'italiano e il francese, oltre al cinese e al coreano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Jin" è il cognome.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN99035405 · ISNI (EN0000 0000 7845 2438 · LCCN (ENn2005040894 · GND (DE130841420 · BNF (FRcb146288996 (data) · WorldCat Identities (ENn2005-040894