Jim Justice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jim Justice
Jim Justice 2017 InaugurationHighlights PB-63 (32366955776) (cropped).jpg

36º Governatore della Virginia Occidentale
In carica
Inizio mandato 16 gennaio 2017
Predecessore Earl Ray Tomblin

Dati generali
Partito politico Repubblicano
(fino al 2015; dal 2017)
Democratico (2015-2017)
Università Università del Tennessee
Marshall University

James Conley Justice, Jr. (Charleston, 27 aprile 1951) è un politico e imprenditore statunitense, dal 2017 governatore della Virginia Occidentale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Charleston, nella Virginia Occidentale, Jim Justice si iscrisse presso l'Università del Tennessee, dove studiò per una borsa di studio che lo avrebbe portato nel mondo del golf, ma decise di abbandonare per iscriversi alla Marshall University, ad Huntington, dove conseguì una laurea e un MBA. Dopo aver terminato il college, Justice entra a far parte del business di famiglia nel campo dell'agricoltura. Nel 1977 fonda la Bluestone Farms, che opera attualmente circa 50.000 acri di terreni agricoli ed è il principale produttore di grano su tutta la East Coast.

Dopo la morte del padre, avvenuta nel 1993, diventa presidente della Bluestone Industries e Bluestone Coal Corporation, che Justice stesso ha ereditato dal padre, per poi vendere parte del suo business nella produzione di carbone nel 2009 e che ha poi comprato nel 2015. A partire dal 2014 possiede settanta miniere attive in cinque stati. Le sue attività di beneficenza hanno incluso 25 milioni di dollari per la James C. Justice National Scout Camp, 5 milioni per la Marshall University e 10 milioni per la Cleveland Clinic.

Politicamente, Justice si è considerato fino al 2014 un repubblicano, fino a quando non decise di iscriversi al partito democratico.

Nel 2015 annuncia la sua candidatura come governatore della Virginia Occidentale. Dopo aver vinto la nomination democratica, Justice corre in competizione con lo sfidante repubblicano Bill Cole. Alle elezioni generali Justice sconfigge l'avversario e viene eletto governatore.

Nonostante sia stato eletto governatore col Partito Democratico, il 3 agosto 2017 dichiara pubblicamente di voler ritornare nel Partito Repubblicano al fianco del presidente americano Donald Trump.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENno2019097065 · WorldCat Identities (ENno2019-097065