Jim Abrahams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jim Abrahams, all'anagrafe James S. Abrahams (Shorewood, 10 maggio 1944), è uno sceneggiatore e regista statunitense, membro del trio Zucker-Abrahams-Zucker.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La prima parte della carriera di Jim Abrahams è caratterizzata dalla collaborazione con i fratelli David e Jerry Zucker, formando il gruppo Zucker-Abrahams-Zucker. Tra i principali lavori del trio hanno particolare successo Ridere per ridere (1977); L'aereo più pazzo del mondo (1980); Top Secret! (1984) e Per favore, ammazzatemi mia moglie (1986).

Il trio Zucker-Abrahams-Zucker, conosciuto anche con l'acronimo ZAZ, vince un premio BAFTA per la sceneggiatura comica del film Una pallottola spuntata, e ciò permette ad Abrahams di raccogliere i fondi per dirigere un film da solo. La sua prima opera è Affari d'oro del 1988, pellicola comico-demenziale in cui ha una parte anche Michele Placido.

Dopo il satirico Roxy - Il ritorno di una stella del 1990, film sull'arroganza delle "rock-star" e sulle smanie delle giovani generazioni, il successo arriva con Hot Shots! del 1991, parodia di Top Gun in cui recita anche Valeria Golino. Di due anni dopo è il seguito Hot Shots! 2, commedia in cui l'eroico pilota del film precedente viene richiamato alle armi per liberare gli ostaggi americani dal dittatore Saddam Hussein.

Dopo aver avuto anche un'esperienza come produttore, Abrahams torna dietro la macchina da presa nel 1997 con First do no harm, che non arriva nelle sale italiane, e nel 1999 con Mafia!, in cui ironizza sul cinema "mafioso" di Francis Ford Coppola e Martin Scorsese.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Trasmissioni televisive[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85620139 · ISNI (EN0000 0001 0921 7757 · ULAN (EN500330659 · LCCN (ENno00021816 · GND (DE138723001 · BNE (ESXX1113046 (data) · BNF (FRcb139306294 (data) · J9U (ENHE987007330148705171 · CONOR.SI (SL37402723 · WorldCat Identities (ENlccn-no00021816