Jillian Bell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jillian Leigh Bell (Las Vegas, 25 aprile 1984) è una comica, attrice e sceneggiatrice statunitense[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bell è nata e cresciuta a Las Vegas, in Nevada.[2] Ha iniziato a studiare improvvisazione all'età di otto anni.[3] Si è laureata al Bishop Gorman High School nel 2002.[4] Dopo il liceo si è trasferita a Los Angeles ed è entrata a far parte dei Groundlings, compagnia e scuola di improvvisazione e sketch comici.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere diventata membro della compagnia Straitjacket Society di Los Angeles, Bell ha fatto un provino per il programma televisivo comico Saturday Night Live; anche se non è riuscita a entrare nel cast, è diventata sceneggiatrice del programma per l'edizione 2009.[2] Nello stesso anno è apparsa in un episodio delle serie televisive La peggiore settimana della nostra vita e Curb Your Enthusiasm.[3][5]

Nel 2011 è apparsa come guest star nelle serie Franklin & Bash e Amici di letto[5], inoltre ha fatto il suo debutto al cinema nel film commedia Le amiche della sposa.[6] Dallo stesso anno, è entrata a far parte del cast fisso della sitcom Workaholics, in cui interpreta il ruolo di Jillian Belk.[2] Dal 2012 al 2013 ha interpretato un ruolo ricorrente nella sitcom Partners e nella quarta e ultima stagione di Eastbound & Down.[5][7]

Nel 2012, dopo averla notata in Workaholics, il regista Paul Thomas Anderson le ha offerto un piccolo ruolo nel film drammatico The Master e più tardi nel film giallo Vizio di forma del 2014.[2] Nel 2014, inoltre, è apparsa nel film commedia 22 Jump Street al fianco di Jonah Hill e Channing Tatum.[8] Nel 2015 ha recitato nel film d'avventura Piccoli brividi, pellicola ispirata alla serie di romanzi di R. L. Stine con protagonista Jack Black.[9] Nello stesso anno è apparsa anche in Sballati per le feste, commedia natalizia con protagonisti Seth Rogen, Joseph Gordon-Levitt e Anthony Mackie.[10]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatrice[modifica | modifica wikitesto]

  • Saturday Night Live: Weekend Update Thursday - programma TV, episodi 2x01-2x02-2x03 (2009)
  • Saturday Night Live - programma TV, 22 episodi (2009-2010)
  • Hot Girl Walks By - serie TV, episodio 1x07 (2015)
  • Idiotsitter - serie TV, 10 episodi (2016)

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tales from an Alternate Universe, regia di Kyle Newacheck (2006)
  • Concentration Camp, regia di Kyle Newacheck (2007)

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Jillian Bell è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://twitter.com/jilliandeltoro/status/475837305677045761
  2. ^ a b c d e (EN) Justin Shady, Bell: Workaholic aces 'Master' class, su variety.com. URL consultato il 06 ottobre 2015.
  3. ^ a b (EN) From Curb to Partners: Jillian Bell, su The Huffington Post. URL consultato il 06 ottobre 2015.
  4. ^ (EN) Gael Gazette Summer 2012, su issuu.com. URL consultato il 06 ottobre 2015.
  5. ^ a b c (EN) Exclusive: Partners Taps Workaholics Actress as Sophia Bush's Cousin, su tvline.com. URL consultato il 06 ottobre 2015.
  6. ^ (EN) 11 Great Reasons To Love '22 Jump Street' Breakout Jillian Bell, su mtv.com. URL consultato il 06 ottobre 2015.
  7. ^ (EN) Jillian Bell and Dean Norris Join Ice Cube and Charlie Day in 'Fist Fight' (Exclusive), su The Hollywood Reporter. URL consultato il 06 ottobre 2015.
  8. ^ (EN) 'Workaholics' Star Jillian Bell Joins Jonah Hill, Channing Tatum in '22 Jump Street' (Exclusive), su thewrap.com. URL consultato il 06 ottobre 2015.
  9. ^ Piccoli Brividi, Jack Black in una nuova commedia fantasy | TV Sorrisi & Canzoni, su TV Sorrisi & Canzoni. URL consultato il 03 dicembre 2015.
  10. ^ (EN) The Night Before: nuovo trailer per la commedia natalizia con Seth Rogen, su Everyeye.it. URL consultato il 07 giugno 2016.
  11. ^ (EN) Nominees/Winners, su emmys.com. URL consultato il 06 ottobre 2015.
  12. ^ MTV Movie Awards 2015: tutti i vincitori, su giornalettismo.com. URL consultato il 06 ottobre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN23146095286200371806 · ISNI (EN0000 0004 6461 1396 · LCCN (ENno2016042965