Jesuitenkirche (Lucerna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa gesuita di San Francesco Saverio
Jesuitenkirche St. Franz Xaver
Jesuit Church, Lucerne, Switzerland.jpg
Esterno
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Luzern matt.svg Cantone di Lucerna
LocalitàWappen Luzern matt.svg Lucerna
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Diocesi Basilea
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzione1666
Completamento1667

Coordinate: 47°03′03.6″N 8°18′18″E / 47.051°N 8.305°E47.051; 8.305

La chiesa gesuita di San Francesco Saverio (in tedesco: Jesuitenkirche St. Franz Xaver) è un luogo di culto cattolico di Lucerna; l'edificio è situato nel centro storico della cittadina, sulla riva sinistra del fiume Reuss.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa di san Francesco Saverio venne costruita tra il 1666 e il 1667. Non si sa con certezza il nome di chi la progettò, probabilmente uno tra gli architetti allora attivi nella zona, come Michael Beer, Michael Thumb, Heinrich Mayer oppure Christoph Vogler. La chiesa nacque come luogo di culto del collegio della Compagnia di Gesù; tuttavia, fino al 1755, anno in cui fu costruito un passaggio, i due edifici erano distaccati.

La facciata venne completata soltanto nel 1893, con la costruzione dei due campanili. Nel XX secolo, la chiesa è stata interessata da due restauri, il primo tra il 1957 e il 1958, il secondo tra il 1974 e il 1980.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Arte e architettura[modifica | modifica wikitesto]

Interno

La facciata della chiesa, orientata verso il fiume, è stretta fra i due campanili ottocenteschi e presenta uno schema bipartito in due fasce orizzontali, ciascuna delle quali è divisa in cinque settori verticali da lesene ioniche. Nella fascia inferiore, si aprono cinque portali, con il centrale, più grande rispetto agli altri, sormontato da una statua raffigurante San Francesco Saverio. Nella fascia superiore, invece, ci sono cinque finestroni che danno luce all'interno. La parte centrale della facciata termina con un frontone.

L'interno della chiesa è a navata unica coperta con volta a botte lunettata e terminante con abside semicircolare; sulla navata si aprono quattro cappelle laterali per lato. A Heinrich Mayer sono da attribuire gli stucchi di tali cappelle, in Svizzera i primi esempi dello stile della Scuola di Wessobrunn. Al di sopra di esse, vi è un matroneo che, in controfacciata, forma una doppia cantoria. Nell'abside, all'interno dell'area del presbiterio, si trova l'altare maggiore in marmo. La chiesa conserva inoltre i dipinti murali dei fratelli Giuseppe Antonio e Giovanni Antonio Torricelli di Lugano.

Organi a canne[modifica | modifica wikitesto]

Organo maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Sulla cantoria in controfacciata, si trova l'organo a canne principale della chiesa, costruito nel 1982 dalla ditta organaria tedesca Metzler Orgelbau riutilizzando la cassa e parte del materiale fonico del precedente strumento del 1897, costruito dalla ditta organaria svizzera Goll Orgelbau.

L'organo è a trasmissione meccanica, con cassa in legno dipinto a finto marmo e con mostra composta da canne di Principale disposte in più campi. La consolle è a finestra ed ha tre tastiere di 58 note ciascuna ed una pedaliera dritta di 30 note.

Di seguito, la disposizione fonica dell'organo:

Prima tastiera - Rückpositiv
Bourdon 8'
Quintade 8'
Principal 4'
Rohrflöte 4'
Octave 2'
Sifflöte 1.1/3'
Sesquialtera II 2.2/3'
Scharf III-IV 1'
Rankett 16'
Krummhorn 8'
Seconda tastiera - Hauptwerk
Bourdon 16'
Principal 8'
Rohrflöte 8'
Gamba 8'
Octave 4'
Flauto 4'
Nasard 2.2/3'
Superoctave 2'
Flageolet 2'
Terz 1.3/5'
Mixtur IV 1.1/3'
Zimbel III 2/3'
Fagott 16'
Trompete 8'
Terza tastiera - Echowerk
Holzgedackt 8'
Gedacktflöte 4'
Principal 2'
Cornett III 2.2/3'
Zimbel II 1/2'
Regal 8'
Pedal
Principal 16'
Subbass 16'
Octavbass 8'
Bourdon 8'
Octave 4'
Mixtur IV 2.2/3'
Posaune 16'
Trompete 8'
Clairon 4'

Organo del coro[modifica | modifica wikitesto]

Alla sinistra del presbiterio si trova un secondo organo a canne, costruito nel 1984 dalla ditta organaria svizzera Goll Orgelbau. A trasmissione meccanica, ha un'unica tastiera di 54 note ed una pedaliera dritta di 30 note, e la seguente disposizione fonica:

Manual
Gedackt 8'
Rohrflöte 4'
Principal 4'
Octave 2'
Regal 8'


Pedal
Subbass 16'

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]