Jessy Ares

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jessy Ares
Jessy Ares.jpg
Jessy Ares alla Folsom Street Fair 2011.
Dati biografici
NazionalitàGermania Germania
Dati fisici
Altezza185 cm
Peso79 kg
Occhimarroni
Capellicastani
Lunghezza del pene20 cm
Dati professionali
Film girati55
Sito ufficiale

Jessy Ares, pseudonimo di Jessy Bruce Triplett-Arestirado (Augusta, 2 agosto 1980), è un attore pornografico, cantante e modello tedesco con cittadinanza statunitense; in campo musicale è noto come Arestirado.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Germania in una famiglia multietnica, ha origini italo-portoricane da parte di padre e germano-statunitensi da parte di madre[1]. Il padre ha fatto parte dell'United States Army e per questo fin dall'infanzia ha viaggiato molto, cambiando numerose città e scuole. Fin dalla prima infanzia si è avvicinato alle arti, studiando pittura, canto e danza. Inoltre ha frequentato una scuola circense, come giocoliere e acrobata.[2] Dal 2003 inizia a lavorare come ballerino in tutta Europa.[2]

Ha la doppia cittadinanza tedesca-statunitense[3] e parla quattro lingue; tedesco, inglese, italiano e spagnolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 partecipa alla serie televisiva, di genere docu-soap, Die Abschlussklasse in onda sul canale tedesco ProSieben.[2] Nel 2007, con il sogno di diventare cantante, partecipa ai provini per la quarta edizione del talent show tedesco Deutschland sucht den Superstar,[2] ma non viene preso. Negli anni successivi, sotto lo pseudonimo "JB" lavora come modello e fotomodello, prestando la propria immagine per marchi internazionali come Adidas, Puma, Hugo Boss e Sony Ericsson.[2] Per quest'ultima società è apparso in uno spot pubblicitario per il modello di cellulare W960i.[4]

Nel 2010 pubblica il suo singolo di debutto intitolato Ti voglio, nello stesso anno pubblica anche il singolo Sweet Dreams, cover dance/house del brano degli Eurythmics.[2] Nel 2010 intraprende la carriera di attore pornografico, firmando un contratto con Titan Media.[5] Il suo film di debutto è stato Hellion, seguito dal pluripremiato Incubus. Nel corso degli anni diventa un prolifico attore pornografico versatile che lo ha visto lavorare per le case di produzione Raging Stallion Studios, Falcon Studios e Lucas Entertainment.

Parallelamente la carriera attore pornografico continua la sua attività di cantante e nel 2011 pubblica il suo album di debutto Shameless,[6] che è stato prodotto e sponsorizzato da KARE Design e GMIR Records. Successivamente pubblica un EP di remix e altri singoli, come Pornpop e Pornstar. Per quest'ultimo è stato girato un videoclip che vede Arestirado esibirsi nudo per le strade di San Francisco assieme ai colleghi Hunter Marx e Aymeric Deville.[7]

Nel settore pornografico ha vinto diversi premi, tra cui Gay Performer of the Year ai XBIZ Awards 2014[8] e miglior attore ai Grabby Awards 2014 per la sua interpretazione in Original Sinners.[9]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 Sweet Dreams (Single)
  • 2011 Shameless (Album, Enhanced CD)
  • 2013 Remix Collection (EP)
  • 2013 Pornpop (Single)
  • 2015 Tu Amor (Single)
  • 2019 Faith (Single)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Vinti[modifica | modifica wikitesto]

Candidature[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jessy Ares: Command Performance, xbiz.com. URL consultato il 18 aprile 2015.
  2. ^ a b c d e f Arestirado, discogs.com. URL consultato il 18 aprile 2015.
  3. ^ (EN) Jessy Ares, imdb.com. URL consultato il 18 aprile 2015.
  4. ^ (EN) Arestirado, youtube.com. URL consultato il 18 aprile 2015.
  5. ^ (EN) Titan Signs Fashion Model Jessy Ares, gayporntimes.com. URL consultato il 18 aprile 2015.
  6. ^ (EN) Arestirado – Shameless, discogs.com. URL consultato il 18 aprile 2015.
  7. ^ (EN) Porn Stars Walking Through the Castro Naked and Singing – Jessy, Hunter and Aymeric “Porn Star” Video NSFW, accidentalbear.com. URL consultato il 18 aprile 2015.
  8. ^ (EN) Jessy Ares wins Gay Performer of the Year at XBIZ Awards [2014], queerpig.com. URL consultato il 18 aprile 2015.
  9. ^ (EN) The 2014 Winners are..., grabbys.com. URL consultato il 18 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 25 agosto 2016).
  10. ^ (EN) Winners 2013, hotrodsawards.com. URL consultato il 22 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  11. ^ (EN) Congratulation To All The Winners of Grabbys Awards 2013, queermenow.net. URL consultato il 22 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]