Jerk (gastronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jerk
Jerk Chicken, Rice.jpg
Pollo allo jerk servito con riso e coleslaw
Origini
Luogo d'origineGiamaica Giamaica
DiffusionePopolarissimo in Giamaica e nei Caraibi.
Dettagli
Categoriasecondo piatto
Ingredienti principaliCarne di pollo o maiale, peperoncino, spezie a piacere

Il termine jerk indica un metodo di cottura tradizionale della Giamaica e diffuso nei Caraibi.[1] Esso consiste nel cuocere alla griglia della carne fatta precedentemente marinare in una miscela speziata e molto piccante, anche essa definita jerk.[2]

Oggi il pollo allo jerk (jerk chicken) e il maiale allo jerk (jerk pork), che prendono il nome da tale metodo di cottura, sono divenuti fra i piatti più noti e diffusi dell'isola caraibica.[2]

Storia ed etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene abbia origini che vengono fatte risalire ai Taino, popolo amerindio che occupò i Caraibi, il metodo di cottura jerk sarebbe maturato soltanto intorno al 1655, dall'incontro fra tale popolazione e gli schiavi africani spagnoli e inglesi fuggiti sulle alture di Saint Thomas per sottrarsi ai coloni inglesi e spagnoli impegnati nella guerra anglo-spagnola.[2][3][4] Se, durante il diciassettesimo secolo, qualsiasi gruppo etnico era solito cacciare i maiali selvatici della Giamaica, al termine del diciottesimo secolo la maggior parte dei suini cucinati con la tecnica jerk veniva importata. Soltanto i discendenti degli schiavi continuarono a praticare la caccia ai maiali selvatici sul posto.[3] Intorno agli anni sessanta, alcuni imprenditori caraibici, che cercarono di ricreare l'aroma della carne affumicata nella fossa, inventarono dei barbecue che si aprivano longitudinalmente e dotati di fori di ventilazione.[5] Oggi, la carne di pollo o maiale cotta allo jerk viene comunemente servita in bancarelle diffuse in tutta l'isola dove viene venduta come cibo da strada, accompagnata da pane di pasta dura, o festival o johnnycake.[6]

Il termine jerk deriva da charqui, parola della lingua quechua che indica la carne secca o saltata.[7] La parola jerk indica anche l'azione di "strappare" la carne affinché essa possa assorbire più facilmente l'aroma delle spezie.[7] Secondo Winston Stoner, direttore della Bushe Browne, il termine deriva da juk, che in lingua giamaicana significa "infilzare".[2]

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Per preparare un piatto allo jerk, bisogna bagnare la carne in succo di lime o aceto e, dopo averla fatta marinare in una pasta piccante a base di peperoncini Scotch Bonnet e altri ingredienti fra cui aglio, peperoncino di Cayenna, timo, prezzemolo, zucchero e pepe, la si fa cuocere a fuoco lento affumicandola su brace di legno duro.[2] Se originariamente la carne allo jerk veniva cotta sopra focolari accesi in buche scavate nel terreno, oggi tale piatto viene anche cotto tramite affumicatori o barbecue.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) CARIBBEAN CUISINE IS BECOMING INCREASINGLY POPULAR IN THE UK ... AND THERE'S MORE TO IT THAN JERK CHICKEN AT CARNIVAL, su independent.co.uk. URL consultato il 13 marzo 2019.
  2. ^ a b c d e Steven Raichlen, La bibbia del barbecue, Rizzoli, 2017, pp. 184-6.
  3. ^ a b (EN) Michael Siva, After the Treaties: A Social, Economic and Demographic History of Maroon Society in Jamaica, 1739-1842, Southampton University, 2018, p. 235.
  4. ^ (EN) Bev Karey, The Maroon Story: The Authentic and Original History of the Maroons in the History of Jamaica 1490-1880, Agouti, 1997, pp. 67-75.
  5. ^ a b (EN) Jamaican Jerk Chicken, su sunnytoursjamaica.com. URL consultato il 13 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2015).
  6. ^ (EN) Jamaican Festival Recipe, su jamaica-no-problem.com. URL consultato il 13 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2015).
  7. ^ a b (EN) The History of Jamaican Jerk, su kitchenproject.com. URL consultato il 13 marzo 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Helen Willinsky, Jerk from Jamaica: Barbecue Caribbean Style, Potter/Ten Speed/Harmony/Rodale, 2012.
  • (EN) Carole Elizabeth Boyce Davies, Encyclopedia of the African Diaspora: Origins, Experiences, and Culture [3 volumes]: Origins, Experiences, and Culture, ABC-CLIO, 2008, p. 591.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jerk chicken, su britannica.com. URL consultato il 12 marzo 2019.