Jeremy Davis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeremy Davis
Jeremy in concerto con i Paramore nel 2010
Jeremy in concerto con i Paramore nel 2010
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Pop punk
Emo-pop
Periodo di attività 2000 – in attività
Strumento basso, chitarra, tastiera, sintetizzatore
Etichetta Fueled by Ramen
Gruppi Paramore
The Factory
Album pubblicati 5
Studio 3
Live 2

Jeremy Clayton Davis (North Little Rock, 8 febbraio 1985) è un bassista statunitense, ex membro fondatore del gruppo musicale Paramore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Jeremy ha cominciato a suonare il basso a 13 anni e all'età di 16 anni (2002) entra nei The Factory, un gruppo funk che faceva perlopiù cover. Qui incontra la cantante Hayley Williams, attraverso la quale conosce i fratelli Josh e Zac Farro. Nel 2005, i quattro fondano i Paramore[1] e sottoscrivono un contratto con l'etichetta Fueled by Ramen, con cui hanno finora pubblicato quattro album in studio: All We Know Is Falling (2005), Riot! (2007), Brand New Eyes (2009) e Paramore (2013). Il primo, tuttavia, viene realizzato senza Jeremy, che lascia la band per motivi personali poco prima dell'inizio delle registrazioni, tornando stabilmente nella formazione da metà 2006.

Nel maggio 2014 viene nominato nella categoria "Miglior bassista" alla prima edizione degli Alternative Press Music Awards[2]. Il 14 dicembre 2015 lascia ufficialmente i Paramore[3].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato dal 30 settembre 2011 con Kathryn Camsey[4]. Il 10 agosto 2013 il bassista ha annunciato l'arrivo della loro primogenita[5]. Proprio per questo motivo, nel dicembre 2013 Jeremy viene sostituito dal produttore e bassista Justin Meldal-Johnsen in alcuni show dei Paramore per poter stare vicino alla moglie prima della nascita della loro figlia[6], Bliss, che viene alla luce il 28 dicembre dello stesso anno[7].

Influenze[modifica | modifica wikitesto]

È stato influenzato da Victor Wooten e Marcus Miller. Jeremy cita tra le sue band preferite Deftones, Death Cab for Cutie, Thrice, Sigur Rós, Paper Route e Mew[8].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Paramore.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ASL’s Exclusive Interview With Paramore, Socialitelife.com, 26 giugno 2007. URL consultato il 20 marzo 2013.
  2. ^ (EN) Your Award Show. Your Vote. Your Night., Altpress.com. URL consultato il 4 maggio 2014.
  3. ^ (EN) These last few years have held some of the most fulfilling moments we’ve had yet..., Facebook, 14 dicembre 2015. URL consultato il 15 dicembre 2015.
  4. ^ (EN) Jeremy Davis, Today I married my dream girl and couldn't be any happier. I love you, Kathryn!, Paramore.net, 30 settembre 2011. URL consultato il 20 marzo 2013.
  5. ^ (EN) So my beautiful wife @kittykatdav is pregnant with our baby girl!!!, Twitter, 10 agosto 2013. URL consultato il 12 agosto 2013.
  6. ^ (EN) Update from the band!, Paramore.net, 4 dicembre 2013. URL consultato il 4 dicembre 2013.
  7. ^ (EN) Jeremy Davis, she was born on December 28th, Twitter, 31 dicembre 2013. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  8. ^ (EN) Jeremy, Paramore.net. URL consultato il 21 aprile 2014.
  9. ^ (EN) B.o.B's 'Violet Vibrato', Paramore.net, 20 agosto 2015. URL consultato il 20 settembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]