Jeong Do-jeon (drama coreano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jeong Do-jeon
Titolo originale정도전
PaeseCorea del Sud
Anno2014
Formatoserial TV
Generedrama coreano
Stagioni1
Puntate50
Durata60 min. (episodio)
Lingua originalecoreano
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreJung Hyun-min
Interpreti e personaggi
Prima visione
Dal4 gennaio 2014
Al29 giugno 2014
Rete televisivaKBS1

Jeong Do-jeon (정도전?) è un serial televisivo sudcoreano trasmesso su KBS1 dal 4 gennaio al 29 giugno 2014.

Il serial racconta la vita di Jeong Do-jeon (1342-1398), uno degli scolari e dei politici più influenti del suo tempo e fedele sostenitore di re Taejo, fondatore della dinastia Joseon, illustrandone il ruolo cruciale nel suo avvento, gli ostacoli che affrontò e l'impatto che ebbe sulle leggi e la politica della nuova dinastia[1][2][3].

Jeong Do-jeon registrò solidi indici di ascolto, trovando negli uomini sopra i 40 anni gli spettatori principali[4], e fu acclamato dalla critica come uno dei drama storici coreani "più autentici e realistici" del nuovo millennio[4]. Vinse il "Gran premio (Daesang)", e i premi "Miglior regista" e "Miglior sceneggiatore" ai Korea Broadcasting Awards, mentre il protagonista Cho Jae-hyun si aggiudicò il premio "Miglior attore televisivo" ai Baeksang Arts Awards[5].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È il 1374, l'ultimo anno di regno di re Gongmin di Goryeo. Jeong Do-jeon è un aristocratico e politico che assiste Yi Seong-gye (poi re Taejo) a conquistare il potere e fondare una nuova dinastia, Joseon. Il nuovo re affida tutti gli affari di stato a Jeong, che pone le basi per l'ideologia, le istituzioni e le leggi del regno, diventando l'uomo più potente e influente dell'epoca. Amministrando tutti gli aspetti del governo, dagli affari militari e la diplomazia, all'educazione, Jeong Do-jeon stende il sistema politico e fiscale di Joseon, pone il confucianesimo anziché il buddhismo come religione ufficiale, trasferisce la capitale da Kaesŏng a Hanyang, cambia il feudalesimo in una burocrazia fortemente centralizzata, e scrive un codice civile che diventa, infine, la costituzione di Joseon. Decide anche i nomi di ogni palazzo, di otto province e dei distretti della capitale, lavorando sulla liberazione degli schiavi e su una miglior politica agraria.

Sei anni dopo la fondazione di Joseon, Jeong muore nel 1398 durante il colpo di stato attuato dal suo acerrimo nemico Yi Bang-won, quinto figlio di Taejo, che uccise anche i suoi due fratellastri (incluso il principe ereditario) e i sostenitori di Jeong, diventando infine il terzo re della dinastia, Taejong.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Sostenitori di Jeong Do-jeon
Sostenitori di Yi Seong-gye
Partito conservatore di Goryeo
Casa reale di Goryeo
Scolari
Gente del Geopyeong bugok

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Jeong Do-jeon fu la risposta della rete KBS alle crescenti critiche nei confronti dei drama storici, accusati di essere arrivati a basarsi troppo sulla finzione invece che sui fatti, e alla richiesta dei critici televisivi coreani di un ritorno degli autentici serial storici, diventati sempre più rari dall'inizio del nuovo millennio. Sperando che Jeong Do-jeon potesse sia intrattenere, sia mantenere l'integrità storica, il rappresentante della KBS Jang Seong-hwan, durante la conferenza stampa, dichiarò "È da molto tempo che eravamo impazienti di produrre questo progetto. Come rete pubblica, sentivamo di avere il dovere di creare drama che promuovessero una corretta consapevolezza della storia"[3].

Il serial si distingue dagli altri dello stesso genere in quanto si concentra sulla vita di un politico invece che su quella dei monarchi, e restò in pre-produzione per due anni, con un budget di 13,5 miliardi di won. Per creare Jeong Do-jeon, il team di produzione formò un comitato consultivo composti da storiografi in possesso di dottorato o di un master in storia della Corea, esperti, in particolare, dell'epoca in cui Jeong visse. Anche i membri del cast seguirono un corso di quattro mesi con il famoso storico Lee Deok-il sul confucianesimo coreano e i regolamenti governativi creati all'inizio della dinastia Joseon[4].

Lo sceneggiatore Jung Hyun-min esaminò molti libri su Goryeo e le biografie delle figure storiche del drama. Jung aveva in precedenza lavorato per un decennio come assistente di dieci legislatori sia del partito Saenuri allora al governo, sia del principale partito dell'opposizione, il partito democratico, e la sua capacità di affrontare la trama del serial da un punto di vista politico fu la ragione per cui il produttore esecutivo Kim Hyeong-il lo assunse[4].

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Episodio Data di trasmissione Dati TNMS Dati AGB
A livello nazionale Area metropolitana di Seul A livello nazionale Area metropolitana di Seul
1 4 gennaio 2014 10,0% 11,4% 11,6% 11,7%
2 5 gennaio 2014 9,2% 9,6% 10,7% 10,8%
3 11 gennaio 2014 10,2% 11,5% 10,8% 10,6%
4 12 gennaio 2014 9,3% 9,9% 11,2% 10,9%
5 18 gennaio 2014 11,5% 11,5% 13,0% 12,7%
6 19 gennaio 2014 10,0% 10,4% 11,8% 11,9%
7 25 gennaio 2014 11,8% 12,9% 13,2% 14,1%
8 26 gennaio 2014 11,2% 11,9% 11,9% 12,2%
9 1 febbraio 2014 12,2% 12,5% 12,6% 12,3%
10 2 febbraio 2014 11,4% 11,4% 12,8% 12,2%
11 8 febbraio 2014 11,5% 11,9% 12,9% 12,3%
12 9 febbraio 2014 12,7% 12,1% 13,6% 13,0%
13 15 febbraio 2014 13,5% 14,7% 16,1% 15,8%
14 16 febbraio 2014 12,8% 13,9% 15,2% 14,8%
15 22 febbraio 2014 13,9% 14,0% 14,9% 14,2%
16 23 febbraio 2014 12,8% 13,1% 14,0% 12,9%
17 1 marzo 2014 13,9% 13,5% 14,3% 13,9%
18 2 marzo 2014 13,2% 13,8% 14,6% 13,7%
19 8 marzo 2014 13,8% 14,3% 15,4% 14,7%
20 9 marzo 2014 14,9% 14,9% 16,5% 16,0%
21 15 marzo 2014 15,5% 15,5% 16,9% 16,3%
22 16 marzo 2014 15,6% 16,5% 16,1% 15,1%
23 22 marzo 2014 15,2% 15,2% 15,6% 14,6%
24 23 marzo 2014 13,3% 13,2% 15,8% 14,9%
25 29 marzo 2014 14,9% 16,1% 14,6% 13,8%
26 30 marzo 2014 13,7% 14,6% 16,1% 15,3%
27 5 aprile 2014 16,0% 16,9% 17,2% 16,6%
28 6 aprile 2014 16,7% 17,7% 18,2% 17,5%
29 12 aprile 2014 16,2% 16,8% 17,1% 17,0%
30 13 aprile 2014 16,4% 16,8% 17,1% 16,0%
31 26 aprile 2014 16,3% 16,7% 18,2% 18,4%
32 27 aprile 2014 17,2% 17,8% 17,5% 16,4%
33 3 maggio 2014 16,3% 16,6% 16,8% 16,8%
34 4 maggio 2014 17,0% 16,2% 18,4% 18,8%
35 10 maggio 2014 14,6% 15,3% 18,2% 18,1%
36 11 maggio 2014 16,6% 19,0% 19,8% 20,1%
37 17 maggio 2014 16,6% 17,4% 17,3% 17,0%
38 18 maggio 2014 18,1% 17,7% 19,2% 19,3%
39 24 maggio 2014 16,0% 16,1% 16,2% 17,2%
40 25 maggio 2014 15,9% 16,0% 17,6% 17,0%
41 31 maggio 2014 14,1% 14,6% 15,5% 17,8%
42 1 giugno 2014 14,5% 14,9% 18,5% 15,5%
43 7 giugno 2014 16,7% 16,6% 17,4% 16,9%
44 8 giugno 2014 17,2% 16,4% 18,7% 18,8%
45 14 giugno 2014 16,4% 15,9% 18,9% 18,6%
46 15 giugno 2014 16,7% 16,8% 18,4% 18,3%
47 21 giugno 2014 14,5% 14,8% 17,1% 17,1%
48 22 giugno 2014 15,7% 15,3% 18,9% 18,6%
49 28 giugno 2014 16,7% 17,0% 16,6% 16,5%
50 29 giugno 2014 17,3% 16,3% 19,0% 18,8%
Media 14,4% 14,7% 15,8% 15,5%

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  1. Jeong Do-jeon (정도전)
  2. Jeong Do-jeon's Life (정도전의 삶)
  3. 대의
  4. 숙명
  5. 나의 길
  6. 바로 세울 것이다
  7. 시대의 영웅
  8. 회군
  9. 삼봉과 포은
  10. 용서
  11. 권력의 대립
  12. 다정가
  13. 돌아갈 수 없다
  14. 고려의 파멸
  15. 꿈과 희망
  16. 개혁의 소리
  17. 새로운 세상을 꿈꾸며
  18. 의로운 삶
  19. 왕조
  20. 눈물의 강
  21. 추포하라
  22. Chaos
  23. 성전
  24. 고려를 허물다
  25. 백성을 위한 나라
  26. 비극의 시작
  27. 방원의 꿈
  28. 검의 끝
  29. 悲曲
  30. 결단
  31. 오랜 벗
  32. 멸망과 개혁
  33. 충언의 용기
  34. 태조
  35. 사활을 걸어라
  36. 비장한 각오
  37. 가슴에 숨긴 뜻
  38. 전사
  39. 요동치는 운명
  40. 되돌려야한다
  41. 낙상

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Categoria Ricevente Risultato
2014 Baeksang Arts Awards Miglior attore (TV) Cho Jae-hyun Vincitore/trice
Korea Broadcasting Awards Gran premio (Daesang) Jeong Do-jeon Vincitore/trice
Miglior regista Kang Byung-taek Vincitore/trice
Miglior sceneggiatore Jung Hyun-min Vincitore/trice
Korea Drama Awards Gran premio (Daesang) Cho Jae-hyun Candidato/a
Miglior drama Jeong Do-jeon Candidato/a
Miglior sceneggiatura Jung Hyun-min Vincitore/trice
APAN Star Awards Premio alla massima eccellenza, attore in un drama seriale Cho Jae-hyun Vincitore/trice
Premio all'eccellenza, attore in un drama seriale Park Yeong-gyu Candidato/a
KBS Drama Awards Gran premio (Daesang) Yoo Dong-geun Vincitore/trice
Premio alla massima eccellenza, attore Cho Jae-hyun Vincitore/trice
Yoo Dong-geun Candidato/a
Premio all'eccellenza, attore in un drama seriale Cho Jae-hyun Candidato/a
Yoo Dong-geun Candidato/a
Park Yeong-gyu Vincitore/trice
Miglior attore di supporto Im Ho Candidato/a
Miglior giovane attore Jung Yun-seok Candidato/a
Premio dei produttori Cho Jae-hyun Candidato/a
Miglior sceneggiatore Jung Hyun-min Vincitore/trice
2015 WorldFest-Houston International Film Festival Remi di platino a una serie televisiva drammatica Jeong Do-jeon Vincitore/trice

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Why people are so fascinated by Jeong Do-jeon, 4 febbraio 2014. URL consultato il 24 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Epic dramas to rule small screen in 2014, 10 gennaio 2014. URL consultato il 24 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2014).
  3. ^ a b (EN) Joseon founding seen in unique angle, 3 gennaio 2014. URL consultato il 24 aprile 2017.
  4. ^ a b c d (EN) Unique historical drama tries putting history first, 4 febbraio 2014. URL consultato il 24 aprile 2017.
  5. ^ (EN) Song Gang-ho, Jun Ji-hyun get top nods at Baeksang Awards, 27 maggio 2014. URL consultato il 24 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione