Jennifer Brady

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jennifer Brady
Brady RG19 (30) (48199367451).jpg
Jennifer Brady nel 2019
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 179 - 129 (58,12%)
Titoli vinti 0 WTA, 4 ITF
Miglior ranking 60° (16 ottobre 2017)
Ranking attuale 82° (22 aprile 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 4T (2017)
Francia Roland Garros 2T (2018, 2019)
Regno Unito Wimbledon 2T (2017, 2018)
Stati Uniti US Open 4T (2017)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 55 - 47 (53,92%)
Titoli vinti 0 WTA, 5 ITF
Miglior ranking 48° (15 aprile 2019)
Ranking attuale 48° (22 aprile 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open SF (2019)
Francia Roland Garros 3T (2018)
Regno Unito Wimbledon 2T (2018, 2019)
Stati Uniti US Open 2T (2018)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 0 - 2 (0,00%)
Titoli vinti 0
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon 3T (2019)
Stati Uniti US Open 2T (2019)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 23 aprile 2019

Jennifer Brady (Harrisburg, 12 aprile 1995) è una tennista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vincitrice di quattro titoli in singolare e quattro titoli in doppio nel circuito ITF, il 16 ottobre 2017 ha conquistato la sua migliore posizione nel singolare WTA piazzandosi al 60º posto. Il 15 aprile 2019 ha raggiunto il miglior piazzamento mondiale nel doppio, alla posizione n°48.

Jennifer ha debuttato nel tour WTA agli US Open 2014, avendo ottenuto una wild-card insieme a Samantha Crawford nel torneo di doppio.

Jennifer ha frequentato l'Università della California, a Los Angeles, debuttando per la squadra di tennis dei "Bruins" nell'autunno 2013. Ha completato il secondo anno prima di diventare professionista nel 2015.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2010-2014[modifica | modifica wikitesto]

Jennifer debutta nel circuito ITF a 15 anni, nel 2010, al torneo di Evansville, perdendo al primo turno nel singolare, mentre nel doppio raggiunge i quarti di finale. Il primo risultato importante arriva nel 2011 al torneo ITF di Amelia Island, dove vince nel doppio in coppia con Kendal Woodard. Dopo un paio di settimane replica al torneo di Montego Bay in coppia con Nikola Hubnerova.

Durante gli anni 2012 e 2013 partecipa a vari tornei ITF ma non ottiene nessuna risultato di rilievo. Nel 2014 debutta nel circuito WTA agli US Open nel doppio in coppia con Samantha Crawford, perdendo però subito al primo turno. La settimana successiva, a metà settembre, stravince al torneo di Redding, vincendo il titolo nel singolare e anche nel doppio in coppia con Lauren Embree. A fine anno raggiunge la finale al torneo di New Braunfels, perdendo contro Irina Falconi e chiude l'anno con tre semifinali al torneo di Captiva Island e ai due tornei di Merida.

2015[modifica | modifica wikitesto]

L'anno inizia con il torneo ITF di Sumter, dove raggiunge la semifinale nel doppio e nel singolare. Il primo risultato di rilievo arriva al torneo di El Paso, dove raggiunge la finale nel singolare, perdendo contro Jamie Loeb; nel doppio invece vince il titolo in coppia con Alexa Guarachi. A metà agosto tenta la qualificazione al torneo WTA di Cincinnati, ma perde subito al primo turno e lo stesso accade agli US Open nel singolare. Nel doppio misto, invece, si ferma al primo turno del main draw in coppia con Mitchell Krueger. Verso la fine dell'anno vince il suo secondo titolo ITF nel singolare al torneo di Rock Hill. Chiude l'anno partecipando al torneo WTA 125K Series di Carlsbad, perdendo però in semifinale.

2016[modifica | modifica wikitesto]

L'anno inizia con la partecipazione al torneo WTA di Rio de Janeiro, dove, dopo essere passata dalle qualificazioni, si ferma al primo turno; ma la vittoria arriva al torneo ITF di Indian Harbour Beach contro Taylor Townsend. Partecipa alle qualificazioni del Roland Garros perdendo però all'ultimo turno e raggiunge la prima volta il secondo turno in torneo WTA a Brazza, Croazia. In seguito non riesce a qualificarsi ai tornei di 's-Hertogenbosch, Maiorca e Wimbledon. A Stanford, e poi a Montreal, si ferma al primo turno. Ad inizio agosto vince il quarto titolo ITF a Granby, battendo Olga Govortsova. In seguito agli US Open si ferma all'ultimo turno di qualificazione. A settembre raggiunge i quarti di finale al torneo di Guangzhou e chiude l'anno ottenendo come miglior risultato la semifinale al torneo ITF di Scottsdale.

2017[modifica | modifica wikitesto]

Ad inizio anno raggiunge il quarto turno agli Australian Open, dove perde contro Mirjana Lucic-Baroni. In seguito dopo molti primi turni, partecipa al Roland Garros. Nel singolare perde subito contro Kristina Mladenovic, mentre nel doppio con Alison Riske raggiunge il secondo turno. A Wimbledon raggiunge il secondo turno nel singolare, mentre nel doppio si ferma al primo turno. Agli US Open si ferma al primo turno nel doppio, mentre raggiunge il quarto turno nel singolare. In chiusura d'anno raggiunge la sua prima semifinale WTA al torneo di Hong Kong.

2018[modifica | modifica wikitesto]

L'anno inizia con un primo turno a Brisbane; agli Australian Open raggiunge i quarti di finale nel doppio con Vania King, mentre perde subito contro Magda Linette nel singolare. A fine febbraio partecipa al torneo WTA 125K Series di Indian Wells e raggiunge la sua prima finale WTA nel doppio con Vania King, ma poi perde contro la coppia Townsend/Wickmayer. Dopo un secondo turno al torneo di Indian Wells, supera il primo turno al Roland Garros, però si ferma al secondo turno nel singolare; nel doppio invece perde al terzo turno. A Wimbledon perde nel secondo turno sia nel singolare che nel doppio. Dopo i tornei di Washington e Cincinnati, agli US Open raggiunge il secondo turno nel doppio, mentre nel singolare si ferma al primo turno. Alla fine dell'anno ottiene come miglior risultato il secondo turno a Guangzhou.

2019[modifica | modifica wikitesto]

Ad inizio anno raggiunge la semifinale nel doppio agli Australian Open con Alison Riske perdendo contro Babos/Mladenovic. Al torneo di Hua Hin perde al secondo turno contro Tamara Zidansek. Al torneo di Dubai raggiunge il terzo turno nel singolare, mentre si ferma al primo turno nel doppio. Ad inizio marzo perde in finale contro Viktorija Golubic il torneo WTA 125K Series di Indian Wells. Al successivo torneo di Indian Wells raggiunge il terzo turno nel singolare e il secondo turno nel doppio. A metà aprile debutta in Fed Cup nel doppio contro la Svizzera, perdendo in due set.

Statistiche WTA[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Sconfitte (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (0)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 3 marzo 2019 Stati Uniti Oracle Challenger Series - Indian Wells, Indian Wells Cemento Svizzera Viktorija Golubic 6-3, 5-7, 3-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Sconfitte (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (0)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 3 marzo 2018 Stati Uniti Oracle Challenger Series - Indian Wells, Indian Wells Cemento Stati Uniti Vania King Stati Uniti Taylor Townsend
Belgio Yanina Wickmayer
4-6, 4-6

Statistiche ITF[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (4)[modifica | modifica wikitesto]

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $75.000 (1)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (1)
Torneo $25.000 (2)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (0)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Score
1. 14 settembre 2014 Stati Uniti USTA Challenger of Redding, Redding Cemento Stati Uniti Lauren Embree 6-2, 6-1
2. 18 ottobre 2015 Stati Uniti Rock Hill Rocks Open, Rock Hill Cemento Venezuela Andrea Gámiz 7-5, 6-4
3. 8 maggio 2016 Stati Uniti Revolution Technologies Pro Tennis Classic, Indian Harbour Beach Terra verde Stati Uniti Taylor Townsend 6-3, 7-5
4. 7 agosto 2016 Canada Challenger Banque Nationale de Granby, Granby Cemento Bielorussia Vol'ha Havarcova 7-5, 6-2

Sconfitte (2)[modifica | modifica wikitesto]

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (1)
Torneo $25.000 (1)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (0)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Score
1. 2 novembre 2014 Stati Uniti John Newcombe Women's Pro Challenge, New Braunfels Cemento Stati Uniti Irina Falconi 6(3)-7, 2-6
2. 05 luglio 2015 Stati Uniti El Paso Pro Women's Classic, El Paso Cemento Stati Uniti Jamie Loeb 7-6(7), 4-6, 2-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (5)[modifica | modifica wikitesto]

Torneo $100.000 (1)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (0)
Torneo $25.000 (2)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (2)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Score
1. 2 ottobre 2011 Stati Uniti Amelia Island Women's Tennis Championships, Amelia Island Terra verde Stati Uniti Kendal Woodward Stati Uniti Erin Clark
Cina Wen Xin
5-7, 6-1, [10-7]
2. 29 ottobre 2011 Giamaica Jamaica Women's ITF Pro Series 2, Montego Bay Cemento Rep. Ceca Nikola Hübnerová Messico Ximena Hermoso
Messico Ivette López
6-3, 6-1
3. 13 settembre 2014 Stati Uniti USTA Challenger of Redding, Redding Cemento Stati Uniti Lauren Embree Stati Uniti Alexandra Facey
Stati Uniti Kat Facey
6-3, 6-2
4. 5 luglio 2015 Stati Uniti El Paso Pro Women's Classic, El Paso Cemento Cile Alexa Guarachi Stati Uniti Robin Anderson
Stati Uniti Maegan Manasse
3-6, 6-3, [10-7]
5. 7 giugno 2019 Regno Unito Surbiton Trophy, Surbiton Erba Stati Uniti Caroline Dolehide Regno Unito Heather Watson
Belgio Yanina Wickmayer
6-3, 6-4

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Tornei del Grande Slam
Torneo 2017 2018 2019 Titoli V–S
Australian Open 4T 1T A 0 / 2 3–2
French Open 1T 2T 0 / 2 1–2
Wimbledon 2T 2T 0 / 2 2–2
US Open 4T 1T 0 / 2 3–2
Vittorie/Sconfitte 7–4 2–4 0–0 0 / 8 9-8

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Tornei del Grande Slam
Torneo 2014 2015 2016 2017 2018 2019 Titoli V–S
Australian Open A A A A QF SF 0 / 2 7–2
French Open A A A 2T 3T 0 / 2 3–2
Wimbledon A A A 1T 2T 0 / 2 1–2
US Open 1T A A 1T 2T 0 / 3 1–3
Vittorie/Sconfitte 0–1 0–0 0–0 1–3 7–4 4–1 0 / 9 12-9

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Tornei del Grande Slam
Torneo 2015 2016 2017 2018 2019 Titoli V–S
Australian Open A A A A A 0 / 0 0–0
French Open A A A A 0 / 0 0–0
Wimbledon 1T A A A 0 / 1 0–1
US Open A A 1T A 0 / 1 0–1
Vittorie/Sconfitte 0–1 0–0 0–1 0–0 0–0 0 / 2 0–2

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]