Jennifer (cantante)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jennifer
NazionalitàFrancia Francia
GenereDisco
Dance
Periodo di attività musicale1976 – 1990
EtichettaBig Box, EMI/Pathé, Disco Più
Album pubblicati3
Studio3

Jennifer, pseudonimo di Chantal Benoist (Parigi, 18 giugno 1954), è una cantante e attrice francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dotata di bella presenza, Chantal Benoist inizia la carriera di indossatrice e fotomodella nel 1972, diventando una delle più note in Francia ed iniziando anche l'attività di attrice.

Nel 1976 il produttore discografico (nonché, all'epoca, suo compagno) Michel Deloir le propone di incidere una canzone in stile Disco music, il genere che in quel periodo sta ottenendo successo in tutto il mondo: con il nome d'arte Jennifer ed un'immagine sexy ed ammiccante (evidente nella copertina del disco e nelle apparizioni televisive dell'epoca) pubblica per l'etichetta francese Big Box il 45 giri Do it for me (scritto da Jean Denis Perez: in breve tempo la canzone diventa un successo in Francia e l'anno successivo viene stampata in tutta Europa, entrando ai primi posti in tutte le classifiche.

Anche in Italia (dove il disco, come i successivi di Jennifer, è pubblicato dalla Disco Più, etichetta di proprietà della CGD) il successo nell'estate del 1977 è notevole: Do it for me vince il Free Show Estate 77, e Jennifer viene chiamata come ospite al Festivalbar; nello stesso anno pubblica anche il suo primo album, intitolato Walking in Space (in Italia intitolato semplicemente Jennifer), che oltre a Do it for me contiene altri brani disco, tra cui è da citare I don't need your love, divisa in due parti (di cui la prima viene pubblicata come retro sul secondo 45 giri).

Nel 1978 Adriano Celentano la chiama a recitare nel suo film Geppo il folle e Carlo Vanzina in Figlio delle stelle, con Alan Sorrenti protagonista.

Continua comunque l'attività musicale, con altri 45 giri di successo (anche se nessuno ripete l'exploit di Do it for me) e 33 giri.

In seguito passa alla Pathé, etichetta francese consociata alla EMI, ed il suo album Via dolce vita (pubblicato anche in spagnolo per il mercato latino americano) riscuote un buon successo (ma non in Italia).

Sposa poi l'attore Gérard Lanvin, da cui ha due figli, e si ritira dal mondo dello spettacolo, dedicandosi alla famiglia.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Articolo su rivista Il Monello n° 39 del 27 settembre 1977

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]