Jekyll (miniserie televisiva 1969)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jekyll
PaeseItalia
Anno1969
Formatominiserie TV
Generefantascienza, thriller
Puntate4
Lingua originaleitaliano
Dati tecniciB/N
4:3
Crediti
IdeatoreGiorgio Albertazzi
RegiaGiorgio Albertazzi
SoggettoRobert Louis Stevenson
SceneggiaturaGhigo De Chiara, Paolo Levi, Giorgio Albertazzi
Interpreti e personaggi
MontaggioRoberto Albertazzi
MusicheGino Marinuzzi, Giorgio Albertazzi
ScenografiaLuigi D'Andria
CostumiEzio Altieri, Antonella Cappuccio
ProduttoreFabio Storelli
Casa di produzioneRai
Prima visione
Dal16 febbraio 1969
Al9 marzo 1969
Rete televisivaRai

Jekyll è una miniserie televisiva italiana in quattro puntate del 1969 scritta, diretta e interpretata da Giorgio Albertazzi. La sceneggiatura è liberamente tratta da Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde di Robert Louis Stevenson.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La miniserie fu trasmessa dalla Rai dal 16 febbraio al 9 marzo 1969. La serie è stata distribuita in DVD da Fabbri Editori e da EleU Multimedia, su licenza Rai Trade.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Per la colonna sonora, composta da Gino Marinuzzi, Giorgio Albertazzi interpretò il brano Questa cosa che chiamiamo mondo, sigla della quarta e ultima puntata dello sceneggiato, su testo scritto da lui stesso. Il brano venne pubblicato su 7" nel 1969 da Carosello con numero di catalogo CI 20222.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione