Jeffrén Suárez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jeffrén
Jeffrén Suárez.jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Venezuela Venezuela (dal 2015)
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra AEK Larnaca
Carriera
Giovanili
2004-2006 Barcellona
Squadre di club1
2005-2007 Barcellona C 7 (1)
2006-2009 Barcellona B 82 (14)
2008-2011 Barcellona 22 (3)
2011-2014 Sporting Lisbona 24 (5)
2014-2015 Real Valladolid 46 (3)
2015-2017 Eupen 36 (3)[1]
2017-2018 Grasshoppers 42 (5)
2019- AEK Larnaca 14 (0)
Nazionale
2004 Spagna Spagna U-16 3 (0)
2004-2005 Spagna Spagna U-17 3 (0)
2006-2007 Spagna Spagna U-19 11 (5)
2007 Spagna Spagna U-20 1 (0)
2009-2011 Spagna Spagna U-21 12 (2)
2015-2016 Venezuela Venezuela 4 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Oro Polonia 2006
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Danimarca 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 ottobre 2019

Jeffrén Isaac Suárez Bermúdez, meglio noto solo come Jeffrén (Ciudad Bolívar, 20 gennaio 1988), è un calciatore spagnolo di origini venezuelane, attaccante dell'AEK Larnaca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ala destra, può giocare anche come esterno d'attacco sinistro o prima punta. All'occorrenza ha giocato anche come terzino.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona e filiali[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare nel settore giovanile del Barcellona nel 2004. Debutta in campionato il 17 maggio 2009 nella partita persa contro il RCD Mallorca per 2-1. Segna il suo primo gol il 4 aprile 2010 nella sfida contro l'Athletic Bilbao. Il suo secondo gol lo realizza il 24 aprile 2010 contro lo Xerez. Nel Clásico Barcellona-Real Madrid, il 29 novembre 2010, segna il goal del definitivo 5-0.[3]. Il 28 maggio 2011 vince anche la sua prima Champions League.

Sporting Lisbona[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º agosto 2011 viene ufficializzata la sua cessione a titolo definitivo ai portoghesi dello Sporting Lisbona, con cui firma un contratto di 5 anni con una clausola rescissoria di 30 milioni di euro; il costo dell'operazione è stato di circa € 3.750.000.[4]

Real Valladolid[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2014 passa a parametro zero al Real Valladolid. Con i "Pucela" in un campionato e mezzo gioca 46 partite, mettendo a segno 3 gol.

Eupen[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 agosto 2015 passa da svincolato all'Eupen, squadra militante in Tweede klasse. La sua prima stagione con i belgi si chiude con 17 presenze e 3 gol.

Grasshoppers[modifica | modifica wikitesto]

Dopo due stagioni in Belgio, passa alla squadra elvetica del Grasshoppers.[5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 il commissario tecnico del Venezuela Richard Páez lo convoca per la Copa América 2007, ma Jeffrén rifiuta la chiamata in quanto non aveva ancora scelto se giocare per il Venezuela o per la Nazionale spagnola. Esordirà con la maglia della nazionale sudamericana l'8 settembre 2015 nell'1-1 ottenuto in una partita amichevole giocata contro Panama.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 ottobre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Spagna Barcellona C TD 5 0 - - - - - - - - - 5 0
2006-2007 TD 2 1 - - - - - - - - - 2 1
Totale Barcellona C 7 1 - - - - - - 7 1
2006-2007 Spagna Barcellona B SDB 32 3 - - - - - - - - - 32 3
2007-2008 TD 30 6 - - - - - - - - - 30 6
2008-2009 SDB 20 5 - - - - - - - - - 20 5
Totale Barcellona B 82 14 - - - - - - 82 14
2006–2007 Spagna Barcellona PD 0 0 CR 1 0 UCL 0 0 SU+Cmc+SS 0 0 1 0
2007–2008 PD 0 0 CR 0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
2008–2009 PD 2 0 CR 0 0 UCL 0 0 - - - 2 0
2009–2010 PD 12 2 CR 2 0 UCL 2 0 SU+Cmc+SS 0+1+1 0 18 2
2010-2011 PD 8 1 CR 3 0 UCL 2 0 SS 0 0 13 1
Totale Barcellona 23 3 6 0 4 0 2 0 35 3
2011-2012 Portogallo Sporting Lisbona PL 11 3 CP+CdL 2+1 0 UEL 4 0 - - - 18 3
2012-2013 PL 13 2 CP+CdL 1+3 0 UEL 4 0 - - - 21 2
Totale Sporting Lisbona 24 5 7 0 8 0 - - 39 5
gen.-giu. 2014 Spagna Real Valladolid PD 11 0 CR - - - - - - - - 11 0
2014-2015 SD 35 3 CR 1 0 - - - - - - 36 3
Totale Real Valladolid 46 3 1 0 - - - - 47 3
2015-2016 Belgio KAS Eupen D2 17 3 CB 1 0 - - - - - - 18 3
2016-2017 D1 19+7[6] 0+2[6] CB 5 0 - - - - - - 31 2
Totale KAS Eupen 36+7 0+2 6 0 - - - - 49 5
2017-2018 Svizzera Grasshopper SL 32 5 CS 4 1 - - - - - - 36 6
2018-2019 SL 8 0 CS 1 1 - - - - - - 9 1
Totale Grasshopper 40 5 5 2 - - - - 45 7
Totale carriera 258+7 36 25 2 11 0 2 0 296 38

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Venezuela
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
8-9-2015 Mérida Venezuela Venezuela 1 – 1 Panama Panama Amichevole - Ingresso al 69’ 69’
8-10-2015 Mérida Venezuela Venezuela 0 – 1 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 81’ 81’
17-11-2015 Mérida Venezuela Venezuela 1 – 3 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 54’ 54’
25-5-2016 Panama Panama Panama 0 – 0 Venezuela Venezuela Amichevole - Uscita al 73’ 73’
Totale Presenze 4 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona B: 2007-2008
Barcellona: 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011
Barcellona: 2009, 2010

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 2009
Barcellona: 2010-2011

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Polonia 2006
Danimarca 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 43 (5) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ Stefano Cantalupi, Liga, prima sconfitta del Barça Guarda il ko con l'Atletico, in La Gazzetta dello Sport, 14 febbraio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  3. ^ "Ceffone a Mou, ripassata Real." Stampa iberica ai piedi del Barça, gazzetta.it, 29 ottobre 2010.
  4. ^ Fiorentina: "Per Montolivo, niente ricatti" Diego cacciato dal Wolfsburg, in La Gazzetta dello Sport, 4 agosto 2011. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  5. ^ (DE) Ein Trio für die Grasshoppers, nzz.ch, 9 luglio 2017. URL consultato il 1º luglio 2018.
  6. ^ a b Nei play-out.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]