Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Jebel Sinjar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
'Jebel Sinjār
Sinjar ISS011-E-10554.jpg
Stato Iraq Iraq
Governatorato Governatorato di Ninawa
Coordinate 36°22′00.22″N 41°43′18.62″E / 36.366728°N 41.721839°E36.366728; 41.721839Coordinate: 36°22′00.22″N 41°43′18.62″E / 36.366728°N 41.721839°E36.366728; 41.721839
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Iraq
'Jebel Sinjār
'Jebel Sinjār

Il Jebel Sinjār (curdo چیای شه‌نگال / شه‌نگار; in arabo: جبل سنجار‎, Jabal Sinjār) o Gebel Singiar è una catena montuosa nel Governatorato di Ninawa (Iraq), che si eleva al di sopra della vasta pianura della Jazīra, tra i fiumi Tigri ed Eufrate. Il punto più alto raggiunge i 1.463 m. Il lembo più occidentale di questa piccola catena montuosa penetra in Siria. Il fiume più importante che nasce da queste montagne è il wadi al-Tharthar, che corre per 210 km fino al lago Tharthar, 120 km a nord di Baghdad.

Su queste montagne vivono 150.000 curdi yezidi. Il clima è arido e il paesaggio sterile e di color ocra, con una vegetazione stepposa. Le precipitazioni raramente superano i 400 mm annui.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna