Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Jebel Sinjar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
'Jebel Sinjār
Sinjar ISS011-E-10554.jpg
Stato Iraq Iraq
Governatorato Governatorato di Ninawa
Coordinate 36°22′00.22″N 41°43′18.62″E / 36.366728°N 41.721839°E36.366728; 41.721839Coordinate: 36°22′00.22″N 41°43′18.62″E / 36.366728°N 41.721839°E36.366728; 41.721839
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Iraq
'Jebel Sinjār

Il Jebel Sinjār (curdo چیای شه‌نگال / شه‌نگار; in arabo: ﺟﺒﻞ ﺳﻨﺠﺎﺭ, Jabal Sinjār) o Gebel Singiar è una catena montuosa nel Governatorato di Ninawa (Iraq), che si eleva al di sopra della vasta pianura della Jazīra, tra i fiumi Tigri ed Eufrate. Il punto più alto si situa intorno ai 1.500 m. Il lembo più occidentale di questa piccola catena montuosa penetra in Siria. Il fiume più importante che nasce da queste montagne è il wadi al-Tharthar, che corre per 210 km fino al lago Tharthar, 120 km a nord di Baghdad.

Su queste montagne vivono 150.000 curdi yezidi. Il clima è arido e il paesaggio sterile e di color ocra, con una vegetazione stepposa. Le precipitazioni raramente superano i 400 mm annui.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna