Jean Rotrou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jean de Rotrou

Jean de Rotrou (Dreux, 21 agosto 1609Dreux, 28 giugno 1650) è stato uno scrittore e drammaturgo francese.

Divenuto il successore di Alexandre Hardy come commediografo stipendiato dall'Hôtel de Bourgogne, Rotrou si rivelò fecondissimo scrittore, assai apprezzato dai suoi contemporanei e di preciso rilievo nella storia del teatro francese.

Le sue commedie d'intrigo, o le sue tragedie ispirate a temi e motivi della letteratura classica, rivelano un'autentica validità e sono sorrette da una robusta impostazione drammatica. Della sua abbondante produzione restano circa 30 opere; tra le più note citiamo:

  • Bélisaire - (Belisario, del 1643);
  • Venceslas - (Venceslao, del 1647);
  • Iphigénie en Aulide (Ifigenia in Aulide, del 1639-1640).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95227533 · ISNI (EN0000 0001 2283 1639 · LCCN (ENn91095710 · GND (DE118791338 · BNF (FRcb119227209 (data) · CERL cnp00400417