Jean Puget de la Serre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jean Puget de la Serre (Tolosa, 15 novembre 1594Parigi, luglio 1665) è stato uno scrittore, drammaturgo e storico francese. Scrisse più di cento opere che gli hanno valso il titolo di "storico di Francia"[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I suoi primi libri datano agli anni 1617-1618. Si stabilì nei Paesi Bassi spagnoli nel 1627 et lì divenne storico per la regina Maria de Medici, allora in esilio[1].

Durante questo soggiorno, fu anche autore di diversi balletti rappresentati alla corte di Bruxelles tra il 1628 e il 1635. Scrisse inoltre alcuni drammi, stampati a Parigi.

Rientrò in Francia prima del 1639 e riuscì a trovare grazia presso il cardinale Richelieu che gli garantì una pensione[1]. Produsse allora numerosi libri che spesso cantavano le gesta del re, permettendogli di ottenere delle pensioni.

Nominato bibliotecario di Gastone d'Orléans, divenne nel 1647 elemosiniere di sua figlia Anna Maria Luisa d'Orléans; a Parigi dimorava a quai de l'Escalle, presso la chiesa di Saint-Germain-l'Auxerrois, "nella casa dov'è per insegna il Cuor di Leone".

Alcune opere[modifica | modifica wikitesto]

Histoire de l’entree de la reyne mere du roy tres-Chrestien, dans la Grande-Bretaigne, 1639, di Jean Puget de la Serre

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Meyer

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9895185 · ISNI (EN0000 0001 2099 0281 · LCCN (ENn85061624 · GND (DE104319402 · BNF (FRcb121977708 (data) · BAV ADV10102215 · CERL cnp00911896