Jean Mitry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jean Mitry (Soissons, 7 novembre 1904La Garenne-Colombes, 18 gennaio 1988) è stato un saggista, critico cinematografico e regista francese noto anche per essere stato co-fondatore del primo Cine Club francese, e nel 1938, della Cinémathèque Française[1].

Mitry era uno dei pochi teorici del cinema a lavorare anche nella produzione cinematografica.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Introduction to film aesthetics (1960)
  • Dictionary of cinema (1963)
  • The Aesthetics and Psychology of the Cinema (1965)
  • History of cinema, 5 volumes (1967–1980)
  • Experimental Cinema: History and perspectives (1974)
  • Semiotics and the Analysis of Film (new edition 2000)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN100233831 · ISNI (EN0000 0001 2336 5908 · LCCN (ENn82258152 · BNF (FRcb11916315c (data) · BNE (ESXX1079868 (data)