Jean-Paul Salomé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jean-Paul Salomé

Jean-Paul Salomé (Parigi, 14 settembre 1960) è un regista e sceneggiatore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver studiato cinema alla Sorbonne Censier, è assistente alla regia, in particolare per Les Uns et les Autres (Bolero) di Claude Lelouch. In seguito realizza due cortometraggi, L'Heure d'aimer e La Petite Commission (che sarà selezionato per diversi festival), per poi passare ai lungometraggi, dapprima per la televisione, successivamente per il cinema. Nel 1994 gira Les Braqueuses, nel 1998 Restons groupés; nel 2001 realizza una nuova versione del mito di Belfagor (Belphégor, le fantôme du Louvre). Si dedica poi ad un film su Arsenio Lupin (2004) prima di girare Les Femmes de l'ombre (2008). Seguiranno The Chameleon nel 2010, Io faccio il morto nel 2013 e La Daronne nel 2019 (uscita prevista nel 2020).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Crimes et jardins (1991)
  • La Grande Fille (1994)
  • La vérité est un vilain défaut (1997)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN81464904 · ISNI (EN0000 0001 1576 3682 · GND (DE137247338 · BNE (ESXX1506521 (data) · BNF (FRcb141346991 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2003011169
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie