Jean-Charles Castelletto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jean-Charles Castelletto
CASTELLAETO.jpg
Castelletto con la maglia della nazionale camerunese nel 2022
Nazionalità Francia Francia
Camerun Camerun (dal 2017)
Altezza 186[1] cm
Peso 78[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Nantes
Carriera
Giovanili
2002-2010Brétigny Foot
2010-2012Auxerre
Squadre di club1
2012-2015Auxerre 220 (0)
2013-2015Auxerre49 (1)
2015-2016Club Bruges3 (0)
2016-2017Red Star32 (2)
2017-2020Brest90 (6)[2]
2020-Nantes65 (2)[3]
Nazionale
2010-2011Francia Francia U-169 (1)
2011-2012Francia Francia U-1710 (0)
2013Francia Francia U-181 (0)
2013Francia Francia U-192 (0)
2014Francia Francia U-203 (0)
2017-Camerun Camerun16 (1)
Palmarès
Transparent.png Coppa Africa
Bronzo Camerun 2021
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 novembre 2022

Jean-Charles Victor Castelletto[4] (Clamart, 26 gennaio 1995) è un calciatore francese naturalizzato camerunese di origini italiane, difensore del Nantes e della nazionale camerunese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Francia, suo padre è friulano mentre sua madre è camerunese.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo 91 presenze, 6 reti ed 1 assist con la maglia del Brest, il 26 maggio 2020 Castelletto firma un triennale con il Nantes, che se lo aggiudica a parametro zero.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In possesso dei passaporti italiano, camerunese e francese, decide inizialmente di rappresentare quest'ultima venendo convocato nelle nazionali giovanili.[5]

Nel 2017, tuttavia riceve la chiamata dal CT della nazionale camerunese, che decide di accettare. L'11 novembre 2017 debutta così in nazionale nel pareggio per 2-2 contro lo Zambia, valido per le qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2018.[6][7]

Non convocato più per diverso tempo, nel 2020, dopo tre anni, ritorna nel giro della nazionale, venendo in seguito convocato per la Coppa delle nazioni africane 2021 giocata in casa. Nella suddetta competizione gioca quattro partite tra cui la semifinale persa ai rigori contro l'Egitto,[8] concludendo al terzo posto.[9]

Convocato per il campionato del mondo 2022 in Qatar, debutta il 24 novembre 2022 in occasione della gara d'esordio persa 1-0 contro la Svizzera. Pochi giorni dopo segna invece la prima rete in nazionale, aprendo le marcature nel 3-3 contro la Serbia.[10][11]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Camerun
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-11-2017 Ndola Zambia Zambia 2 – 2 Camerun Camerun Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 43’ 43’
12-11-2020 Douala Camerun Camerun 4 – 1 Mozambico Mozambico Qual. Coppa d'Africa 2021 -
16-11-2020 Maputo Mozambico Mozambico 0 – 2 Camerun Camerun Qual. Coppa d'Africa 2021 - Ammonizione al 70’ 70’ Uscita al 82’ 82’
8-6-2021 Wiener Neustadt Camerun Camerun 0 – 0 Nigeria Nigeria Amichevole - Uscita al 73’ 73’
13-1-2022 Yaoundé Camerun Camerun 4 – 1 Etiopia Etiopia Coppa d'Africa 2021 - 1º turno -
24-1-2022 Yaoundé Camerun Camerun 2 – 1 Comore Comore Coppa d'Africa 2021 - Ottavi di finale -
29-1-2022 Douala Gambia Gambia 0 – 2 Camerun Camerun Coppa d'Africa 2021 - Quarti di finale -
3-2-2022 Yaoundé Camerun Camerun 0 – 0 dts
(1 – 3 dtr)
Egitto Egitto Coppa d'Africa 2021 - Semifinale - Uscita al 99’ 99’
25-3-2022 Douala Camerun Camerun 0 – 1 Algeria Algeria Qual. Mondiali 2022 -
29-3-2022 Blida Algeria Algeria 1 – 2 dts Camerun Camerun Qual. Mondiali 2022 -
9-6-2022 Dar es Salaam Burundi Burundi 0 – 1 Camerun Camerun Qual. Coppa d'Africa 2023 -
23-9-2022 Goyang Camerun Camerun 0 – 2 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole -
27-9-2022 Seul Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Camerun Camerun Amichevole -
18-11-2022 Abu Dhabi Camerun Camerun 1 – 1 Panama Panama Amichevole -
24-11-2022 Al Wakrah Svizzera Svizzera 1 – 0 Camerun Camerun Mondiali 2022 - 1° turno -
28-11-2022 Al Wakrah Serbia Serbia 3 – 3 Camerun Camerun Mondiali 2022 - 1° turno 1
Totale Presenze 16 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Nantes: 2021-2022

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) CASTELLETTO JEAN-CHARLES, su fcnantes.com, 1º luglio 2020. URL consultato il 30 novembre 2022.
  2. ^ 91 (6) se si comprendono le presenze nello spareggio promozione-retrocessione 2018
  3. ^ 67 (2) se si comprendono le presenze nello spareggio promozione-retrocessione
  4. ^ (EN) FIFA World Cup Qatar 2022 – Squad list (PDF), su fdp.fifa.org, 15 novembre 2022. URL consultato il 26 novembre 2022.
  5. ^ a b Un difensore "italiano" per rifondare il Camerun: la storia di Jean-Charles Castelletto, su eurosport.it, 15 novembre 2017. URL consultato il 28 novembre 2022.
  6. ^ (FR) Cameroun: la présélection pour la Coupe des Confédérations 2017, su afriquefoot.rfi.fr, 18 maggio 2017. URL consultato il 28 novembre 2022.
  7. ^ (EN) 2018 FIFA World Cup Russia™ - Matches - Zambia-Cameroon - FIFA.com, su fifa.com, 18 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2016).
  8. ^ (FR) IMMENSE DÉCEPTION POUR LE CAMEROUN DE CASTELLETTO, su fcnantes.com, 4 febbraio 2022. URL consultato il 30 novembre 2022.
  9. ^ (FR) LE CAMEROUN DE CASTELLETTO MONTE SUR LE PODIUM !, su fcnantes.com, 7 febbraio 2022. URL consultato il 30 novembre 2022.
  10. ^ (EN) Max Molski, Jean-Charles Castelletto Scores Cameroon's First 2022 World Cup Goal, su nbcnewyork.com, 28 novembre 2022. URL consultato il 28 novembre 2022.
  11. ^ (FR) CASTELLETTO BUTEUR, LE CAMEROUN REVIENT DE LOIN (3-3) !, su fcnantes.com, 28 novembre 2022. URL consultato il 30 novembre 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]