Jean-Baptiste Charcot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean-Baptiste Charcot
Jean-Baptiste Charcot.jpg
Nazionalità Francia Francia
Vela Sailing pictogram.svg
Specialità classe 0-½ ton
Palmarès
Giochi olimpici 0 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Jean-Baptiste Charcot (Neuilly-sur-Seine, 15 luglio 1867Atlantico settentrionale, 16 settembre 1936) è stato un esploratore, medico e navigatore francese.

Figlio del celebre neurologo Jean-Martin Charcot, si laureò in medicina. All'età di 25 anni acquistò la sua prima imbarcazione a vela, con la quale fece un viaggio nel mare del Nord, dove raggiunse le Ebridi, le Shetland, le Isole Fær Øer e l'Islanda.

Guidò due spedizioni esplorative in Antartide: la prima dal 1904 al 1907 al comando della nave Français[1], e la seconda dal 1908 al 1910 al comando della nave Pourquoi-Pas ? IV. Lasciò un'importante cartografia antartica.

Nel dicembre 1911 partecipa alla creazione di uno dei primi movimenti scoutistici in Francia, gli Éclaireurs de France (in seguito rinominato Éclaireuses éclaireurs de France), di cui è presidente dal 1911 al 1921[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) Serge Kahn, Jean-Baptiste Charcot : explorateur des mers, navigateur des pôles, Glénat, 2006, ISBN 2723452506.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN73862375 · LCCN: (ENn89628447 · ISNI: (EN0000 0001 2139 3550 · GND: (DE119095971 · BNF: (FRcb11990057p (data) · NLA: (EN36185928 · BAV: ADV12624986