Jay & Silent Bob... Fermate Hollywood!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jay & Silent Bob... Fermate Hollywood!
Jay & Silent Bob... Fermate Hollywood.jpg
Da sinistra: Justice, Sissy e Chrissy
Titolo originaleJay and Silent Bob Strike Back
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2001
Durata104 min
Rapporto2,35:1
Generecommedia
RegiaKevin Smith
SoggettoKevin Smith
SceneggiaturaKevin Smith
ProduttoreScott Mosier
Produttore esecutivoBob Weinstein, Harvey Weinstein, Jonathan Gordon
Casa di produzioneMiramax Films, Dimension Films, View Askew Productions
FotografiaJamie Anderson
MontaggioKevin Smith, Scott Mosier
Effetti specialiCharles Belardinelli, Joseph Grossberg
MusicheJames L. Venable
ScenografiaRobert Holtzman, Rob Lowe Gonzales-Gomez, Elise G. Viola, Douglas A. Mowat
CostumiIsis Mussenden
TruccoPatricia Androff, Vincent J. Guastini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Jay & Silent Bob... Fermate Hollywood! (Jay and Silent Bob Strike Back) è film del 2001 diretto da Kevin Smith.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jay e Silent Bob, sgangherata coppia di simpatici quanto scoppiati spacciatori del New Jersey, amici per la pelle sin da bambini, scoprono che a Hollywood la casa di produzione Miramax si accinge a realizzare una trasposizione della serie a fumetti di Bluntman and Chronic, la stessa creata da Holden McNeil e Banky Edwards, protagonisti della precedente pellicola di Smith In cerca di Amy, i cui protagonisti sono a loro ispirati. Iratissimi non solo per non aver visto il becco di un quattrino in diritti d'immagine per la riduzione cinematografica, ma soprattutto per l'essere divenuti - seppur indirettamente - l'oggetto del dileggio di tutta la comunità d'internet per via del modo in cui i protagonisti della pellicola sono stati tratteggiati, decidono di partire alla volta di Los Angeles per tentare di fermare la pellicola e farla pagare ai produttori e ai due fumettisti autori della serie.

Essendo però al verde intraprenderanno un tortuosissimo viaggio per gli Stati Uniti in autostop e, così facendo, si imbatteranno nei personaggi più strani; durante il tragitto, tuttavia, fanno anche la conoscenza di un gruppo di ragazze ambientaliste - Sissy, Missy, Crissy e Justice di cui Jay si innamorerà, ricambiato — che si rivelano in realtà ladre di gioielli e che, per distrarre la polizia dal colpo che eseguono, spingono i due a rubare un orango di nome Susanne da un laboratorio vicino al luogo della rapina, fingendo poi la propria morte. Jay, Silent Bob e Susanne sono quindi costretti alla fuga con alle calcagna lo sceriffo della forestale Willenholly.

Arrivati a Hollywood, i due entrano negli studios della Miramax portando scompiglio anche lì. Una volta giunti sul set del film Bluntman and Chronic, scoprono che a interpretare loro due ci sono Jason Biggs e James Van Der Beek. Dopo averli messi fuori combattimento indossano i costumi di Bluntman and Chronic e, trovandosi già sul set, ingaggiano un combattimento con le spade laser con Mark Hamill che interpreta il cattivo del film: lo scontro viene tuttavia interrotto da Justice che vuole riconsegnare i gioielli per scagionarli ma Sissy, Missy e Crissy, armate, cercano di impedirlo. Arrivato anche il funzionario della forestale, ingaggiano uno scontro a fuoco; nel frattempo Jay e Silent Bob incontrano Banky Edwards, autore del fumetto Bluntman and Chronic, e appianano le loro divergenze con una soluzione economica. Justice riesce quindi a fermare Sissy, Missy e Crissy in cambio della definitiva liberazione di Suzanne, della cancellazione delle accuse per Jay e Silent Bob e del suo spontaneo arresto, il cui merito va a Willenholly.

Coi soldi dei diritti del film, Jay e Silent Bob iniziano quindi a girare gli Stati Uniti vendicandosi di coloro che precedentemente li hanno insultati su Internet, prima di andare alla première del loro film e partecipare poi a un party dove si esibisce il loro gruppo preferito, i Time.

Dopo i titoli di coda, è presente una scena in cui Dio chiude il libro The Askewniverse dopo aver mostrato l'ultima pagina con scritto "The End'", poi fa una piroetta, saluta il pubblico e se ne va.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Stati Uniti USA: 6 settembre 2001
  • Russia Russia: 4 ottobre 2001
  • Islanda Islanda: 5 ottobre 2001
  • Portogallo Portogallo: 26 ottobre 2001
  • Spagna Spagna: 26 ottobre 2001
  • Belgio Belgio: 31 ottobre 2001
  • Regno Unito Regno Unito: 30 novembre 2001
  • Argentina Argentina: 13 dicembre 2001
  • Estonia Estonia: 25 gennaio 2002
  • Germania Germania: 18 aprile 2002
  • Italia Italia: 14 giugno 2002
  • Turchia Turchia: 28 giugno 2002
  • Grecia Grecia: 11 ottobre 2002
  • Francia Francia: 6 novembre 2002

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN202981256 · GND (DE7666395-4
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema