Javier Patiño

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Javier Patiño Lachica
D72 0034.jpg
Javier Patiño con la nazionale filippina durante la Coppa d'Asia 2019
Nazionalità Spagna Spagna
Filippine Filippine (dal 2013)
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Ratchaburi M.P.
Carriera
Giovanili
Alcobendas
Squadre di club1
2007-2008 Alcobendas 31 (13)
2008-2011 San Sebastián 70 (26)
2011-2013 Córdoba 52 (10)
2013 Xerez 4 (0)
2013-2015 Buriram United 54 (35)
2015-2018 Henan Jianye 60 (21)
2018-2019 Buriram United 11 (4)
2019- Ratchaburi M.P. 6 (3)
Nazionale
2013- Filippine Filippine 19 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 settembre 2019

Javier Patiño Lachica (San Sebastián de los Reyes, 14 febbraio 1988) è un calciatore spagnolo naturalizzato filippino, attaccante del Ratchaburi M.P., in prestito dal Buriram United, e della Nazionale filippina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Patiño è nato a San Sebastián de los Reyes, un comune spagnolo situato nella comunità autonoma di Madrid, da padre spagnolo e madre filippina, originaria di Dumanjug, Cebu.[1][2]

Sin dagli anni in Spagna è stato soprannominato Patigol,[3] in onore del suo modello di riferimento Gabriel Batistuta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 gennaio 2015 si trasferisce nella Chinese Super League presso lo Henan Jianye.[4] Esordisce l'8 marzo contro il Tianjin Teda FC, mettendo a segno una doppietta in una vittoria casalinga per 3-1.[5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Patiño viene scoperto dalla Philippine Football Federation su segnalazione di Juan Luis Guirado, già membro della Nazionale filippina. Le origini spagnole del giocatore avrebbero permesso anche le chiamate delle Furie Rosse ma lui stesso aveva preferito offrire il proprio contributo agli Azkals, per realizzare il desiderio della madre. Verso la fine del 2012 l'attaccante avvia così le pratiche per l'ottenimento della cittadinanza filippina,[6] concludendole in tempo per le qualificazioni all'AFC Challenge Cup 2014. Accolto con ottimismo dall'allora Commissario Tecnico Michael Weiss, è incluso subito nella rosa della Nazionale.[7]

Il debutto nella Nazionale filippina avviene il 24 marzo 2013 in Filippine-Cambogia 8-0, partita nella quale mette a segno anche una doppietta.[8] I suoi contributi nel girone di qualificazione consentiranno agli Azkals di qualificarsi all'AFC Challenge Cup 2014,[9] dove però non è convocato a causa degli impegni con il proprio club.

Ritorna nel giro della Nazionale solamente nel 2015 in occasione delle qualificazioni ai Mondiali 2018, traguardo tuttavia non raggiunto dalle Filippine.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Filippine
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
24-03-2013 Manila Filippine Filippine 8 – 0 Cambogia Cambogia Qual. AFC Challenge Cup 2014 2
26-03-2013 Manila Filippine Filippine 1 – 0 Turkmenistan Turkmenistan Qual. AFC Challenge Cup 2014 -
05-03-2014 Dubai Azerbaigian Azerbaigian 1 – 0 Filippine Filippine Amichevole -
11-06-2015 Bocaue Filippine Filippine 2 – 1 Bahrein Bahrein Qual. Mondiali 2018 1
16-06-2015 Doha Yemen Yemen 0 – 2 Filippine Filippine Qual. Mondiali 2018 -
03-09-2015 Manila Filippine Filippine 2 – 0 Maldive Maldive Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
08-09-2015 Bocaue Filippine Filippine 1 – 5 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2018 -
12-11-2015 Manila Filippine Filippine 0 – 1 Yemen Yemen Qual. Mondiali 2018 -
24-03-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Filippine Filippine Qual. Mondiali 2018 -
29-03-2016 Manila Filippine Filippine 3 – 2 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2018 -
22-03-2017 Manila Filippine Filippine 0 – 0 Malaysia Malaysia Amichevole - Uscita al 71’ 71’
28-03-2017 Manila Filippine Filippine 4 – 1 Nepal Nepal Qual. Coppa d'Asia 2019 1
13-06-2017 Dušanbe Tagikistan Tagikistan 3 – 4 Filippine Filippine Qual. Coppa d'Asia 2019 2
13-10-2018 Ar Rayyan Filippine Filippine 1 – 1 Oman Oman Amichevole -
07-01-2019 Dubai Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Filippine Filippine Coppa d'Asia 2019 - 1º turno -
11-01-2019 Abu Dhabi Filippine Filippine 0 – 3 Cina Cina Coppa d'Asia 2019 - 1º turno -
16-01-2019 Dubai Kirghizistan Kirghizistan 3 – 1 Filippine Filippine Coppa d'Asia 2019 - 1º turno -
07-06-2019 Canton Cina Cina 2 – 0 Filippine Filippine Amichevole -
05-09-2019 Bacolod Filippine Filippine 2 – 5 Siria Siria Qual. Mondiali 2022 1
Totale Presenze 19 Reti 7

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Buriram United: 2013, 2014, 2015
Buriram United: 2013, 2015
Buriram United: 2013, 2015
  • Kor Royal Cup: 3
Buriram United: 2013, 2014, 2015

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Mekong Club Championship: 1
Buriram United: 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Javier Patiño, la constancia filipina [Javier Patiño, Filipino consistency], Historias de Segunda, 11 febbraio 2012. URL consultato il 13 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2013).
  2. ^ Cedelf Tupas, New Filipino-Spanish striker for Azkals, in Philippine Daily Inquirer, 30 gennaio 2013. URL consultato il 13 marzo 2015.
  3. ^ (EN) Ryan Fenix, RAMPAGING FULLBACK - 5 things we learned from the Azkals’ rousing win over Yemen, in Interaksyon, 17 giugno 2015. URL consultato il 30 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2016).
  4. ^ (ZH) 建业官方宣布7新援加盟 波兰国脚+菲律宾亚外, in Sina, 21 gennaio 2015. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  5. ^ (ZH) 中超-哈维尔梅开二度周海滨破门 建业3-1泰达, in Sina, 8 marzo 2015. URL consultato il 9 marzo 2015.
  6. ^ (ES) Juaranz, Esther, Patiño podría ser internacional por... Filipinas [Patiño could be an international for... The Philippines], Elgoldemadriz, 27 agosto 2012. URL consultato il 23 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  7. ^ Weiss names 23-man Challenge Cup side, in Philippine Daily Inquirer, 18 marzo 2013. URL consultato il 19 marzo 2013.
  8. ^ Cambodia 0–8 Philippines, Asian Football Confederation, 24 marzo 2013. URL consultato il 28 marzo 2013.
  9. ^ Philippines 1–0 Turkmenistan, Asian Football Confederation, 26 marzo 2013. URL consultato il 28 marzo 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]