Jason Mitchell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jason Mitchell

Jason Mitchell (New Orleans, 1987) è un attore statunitense diventato celebre per avere interpretato il rapper Eazy-E nel film del 2015 sul gruppo hip hop N.W.A. Straight Outta Compton.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato nel 2011 nel film Le paludi della morte di Ami Canaan Mann, in cui ha avuto un ruolo minore. Successivamente Mitchell ha recitato nei film Contraband e Broken City, entrambi al fianco di Mark Wahlberg. Nel 2015 ha recitato nei panni di Eazy-E, rapper di Compton fondatore dei N.W.A., nel film biografico Straight Outta Compton,[1] regalando un'interpretazione molto apprezzata dal pubblico e dalla critica.[2] Nell'agosto del 2015 la rivista Variety lo ha incluso tra i 10 attori da tenere d'occhio, una lista che annualmente cita gli attori emergenti più promettenti dell'anno.[3]

Nel 2017 ha fatto parte del cast di film come Mudbound, Kong: Skull Island, The Disaster Artist e Detroit; in quest'ultimo film (diretto da un'acclamata regista come Kathryn Bigelow) interpreta Carl Cooper, ragazzo ucciso a Detroit durante gli scontri del 1967.[4]

Ha poi interpretato il ruolo di Brandon Johnson nella serie TV The Chi.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tatiana Siegel, NWA Biopic Casts Its Dr. Dre, Eazy-E, hollywoodreporter.com. URL consultato il 1º settembre 2015.
  2. ^ (EN) Mike Scott, What does Eazy-E's daughter think of New Orleans actor Jason Mitchell's portrayal of her father in 'Straight Outta Compton'?, hollywoodreporter.com. URL consultato il 1º settembre 2015.
  3. ^ (EN) Variety Staff, Variety Names 10 Actors to Watch for 2015, su variety.com. URL consultato il 5 ottobre 2015.
  4. ^ Festa del Cinema di Roma 12°. Il massacro impunito di Detroit, su www.gothicnetwork.org. URL consultato il 21 luglio 2018.
  5. ^ (EN) The Hollywood Film Awards Officially Launched Awards Season, hollywoodawards.com, 11 gennaio 2015. URL consultato il 19 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0003 8752 7456 · LCCN (ENno2016009587