Jarvis Varnado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jarvis Varnado
Jarvis Varnado.jpg
Varnado con la maglia di Mississippi State
Nome Jarvis Lamar Varnado
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 206 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Centro
Squadra Saragozza 2002
Carriera
Giovanili
2002-2006Haywood High School
2006-2010MSU Bulldogs
Squadre di club
2010-2011Pistoia Basket33 (508)
2011-2012Hap. Gerusalemme12 (111)
2012Virtus Roma14 (146)
2012S. Falls Skyforce10
2012-2013Boston Celtics 5 (6)
2013Miami Heat 8 (2)
2013S. Falls Skyforce23 (334)
2013-2014Iowa Energy 22 (310)
2014Chicago Bulls 1 (0)
2014Philadelphia 76ers23 (99)
2014-2015L.A. D-Fenders 8 (93)
2015Piratas de Queb. 16 (173)
2015-2016Dinamo Sassari29 (282)
2016-2017İstanbul B.B.9 (55)
2017-Saragozza 2002
Nazionale
2009Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
FISU International University Sport Federation.svg Universiadi
Bronzo Belgrado 2009
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 agosto 2017

Jarvis Lamar Varnado (Brownsville, 1º marzo 1988) è un cestista statunitense, di ruolo centro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver terminato gli studi alla Mississippi State University viene scelto dai Miami Heat al Draft NBA 2010 con il numero 41[1] ma preferisce iniziare la sua carriera professionistica in Europa e così approda nel campionato italiano di Legadue al Pistoia Basket 2000.

Specializzato nelle stoppate, alla 2ª giornata di campionato stabilisce il record in una singola partita di Legadue mettendone a referto 9[2].

Termina la regular season con una media di 15,7 punti, 8,9 rimbalzi e 2,8 stoppate, record assoluto per la Legadue[3].

La stagione successiva viene ingaggiato dall'Hapoel Gerusalemme BC con un contratto biennale[4]. Il 31 gennaio 2012 passa alla Virtus Roma fino alla fine della stagione. Nelle 14 partite giocate con la Virtus Roma Jarvis viaggia con una media di 10,4 punti, 6,5 rimbalzi e 2,1 stoppate a partita[5]. Jarvis Varnado è figlio di Winston, ex giocatore e allenatore di pallacanestro al liceo.

Nel luglio 2012, ritorna in NBA, ai Miami Heat, franchigia detentrice del titolo NBA dell'anno precedente. Gli Heat di coach Erik Spoelstra decidono di mandare Varnado un anno in D-League ai Sioux Falls Skyforce. Il 24 dicembre passa ai Boston Celtics con cui riesce a giocare 5 partite. Il 6 gennaio 2013 però viene lasciato free agent dai Celtics, e così Varnado ritorna ai Miami Heat e successivamente in D-League.

Riesce a giocare 8 gare in NBA. Inoltre gli Heat guidati dall'MVP LeBron James bissano il titolo per il secondo anno di fila.

Il 22 luglio 2015 viene ingaggiato dalla Dinamo Sassari, ritornando così nella massima serie italiana dopo 3 anni.[6]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

Miami Heat: 2013

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 volte miglior stoppatore NBDL (2013, 2014)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Heat draft Varnado at No 41, usatoday.com, 24 giugno 2010.
  2. ^ Clamoroso! Jarvis Varnado fa il nuovo record assoluto di stoppate in una gara di Legadue, legaduebasket.it, 11 ottobre 2010.
  3. ^ Jarvis Varnado, una vita di stoppate. Nuovo record per la Legadue, basketlive.it, 12 aprile 2011.
  4. ^ (EN) Jarvis Varnado signed for 2 years in Hapoel, Hapoel Jerusalem official site, 12 agosto 2011.
  5. ^ Sito ufficiale Legabasket - statistiche individuali, su legabasket.it, 1º giugno 2012.
  6. ^ Dinamo Sassari, UFFICIALE - Jarvis Varnado è il nuovo lungo dei biancoblu, sardegnasport.com, 22 luglio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]