January Jones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
January Jones
Mad Men at the 67th Annual Peabody Awards - January Jones.jpg
January Jones nel 2008 al Peabody Award
Altezza 168 cm
Occhi Azzurri
Capelli Biondi

January Jones (Sioux Falls, 5 gennaio 1978) è un'attrice e modella statunitense, nota per il ruolo di Betty Draper nella serie televisiva Mad Men.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

January Jones è nata a Sioux Falls, nel Dakota del Sud, da Karen e Marvin Jones, un allenatore ed insegnante di educazione fisica.[1][2] Il suo nome viene da January Wayne, un personaggio del romanzo di Jacqueline Susann Una volta non basta.[3] Ha due sorelle, Jacey e Jina.[4]

Nell'aprile del 2011 ha annunciato di essere incinta del suo primo figlio, di cui però non ha voluto rivelare il nome del padre;[5] il bambino, chiamato Xander Dane Jones, è nato il 13 settembre seguente.[6]

Nel 2009 è stata scelta come portavoce all'associazione Oceana, che lotta per la salvaguardia degli squali in via di estinzione.[7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Al cinema inizia a farsi notare intorno al biennio 2003-2004, con piccole apparizioni in film come Terapia d'urto, Love Actually - L'amore davvero, American Pie - Il matrimonio e Dirty Dancing 2. Nel 2005 è in Le tre sepolture, diretto e interpretato da Tommy Lee Jones, e l'anno successivo prende parte a We Are Marshall. Intanto nel 2004 si fa conoscere in televisione, col film TV Un amore per sempre e con un ruolo ricorrente nella serie televisiva Huff. Dal 2007 al 2015 interpreta il ruolo di Betty Draper nella serie TV Mad Men.

Nel 2009 recita in I Love Radio Rock, e prende parte ad una puntata del Saturday Night Live[8] (partecipazione che però viene accolta negativamente dalla critica[9]). Nel 2011 ottiene ruoli di primo piano sul grande schermo, recitando in Unknown - Senza identità con Liam Neeson e Diane Kruger,[10] in Solo per vendetta accanto a Nicolas Cage, e soprattutto in X-Men - L'inizio, dove veste i panni di Emma Frost.[11]

Prima di intraprendere la carriera di attrice, la Jones è stata una modella per la Abercrombie & Fitch. Nel 2002 si è classificata all'82º posto tra le Maxim Hot 100 Women,[12] e nel 2010 si è posizionata al 17º posto tra le Most Beautiful Faces.[13] È inoltre apparsa in copertina su varie riviste internazionali, tra cui GQ UK nel maggio del 2009[14][15] e GQ Italia nel luglio dello stesso anno.[16] Dal 2010 è testimonial della casa di moda Versace.[17][18] Dal 2015 recita nella serie comica The Last Man on Earth nei panni di Melissa Shart.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - Premio Emmy
    • Nomination Migliore attrice in una serie tv drammatica (Mad Men)

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 'Mad Men' mom wears D.M. dress to 'Oprah', su pqasb.pqarchiver.com, 18 settembre 2009.
  2. ^ (EN) Mike Hughes, Winds of change are blowing for AMC's 'Mad Men', su pittsburghlive.com, 28 luglio 2008.
  3. ^ (EN) The Anger Management Actress Wants to Be More Than a Flavor of the Month, su people.com, 21 aprile 2003.
  4. ^ (EN) Benji Wilson, 'If I met Betty, I'd say, "Leave your husband!'": actress January Jones on her prim-and-proper alter ego, su dailymail.co.uk, 22 gennaio 2010.
  5. ^ (EN) Mad Men's January Jones pregnant with her first child... but who is the daddy?, su dailymail.co.uk, 30 aprile 2011.
  6. ^ (EN) Justin Ravitz, January Jones Welcomes Baby Boy Xander!, su usmagazine.com, 15 settembre 2011.
  7. ^ (EN) James Wolcott, Miss January, su vanityfair.com, febbraio 2009.
  8. ^ (EN) Kate Stanhope, January Jones, Joseph Gordon-Levitt to Host SNL, su tvguide.com, 31 ottobre 2009.
  9. ^ (EN) From 'Mad' to bad? January Jones' 'SNL' debut meets tough reviews, su tv.msn.com, 15 novembre 2009.
  10. ^ (EN) Dark Castle Casts Up 'Unknown White Male', su bloody-disgusting.com, 26 ottobre 2009.
  11. ^ (EN) Silas Lesnick, January Jones Joins X-Men: First Class, su superherohype.com, 17 agosto 2011.
  12. ^ (EN) 2002 Hot 100, su maxim.com, 1º maggio 2002.
  13. ^ (EN) The Most Beautiful Faces of 2010, su tccandler.com.
  14. ^ (EN) What would Don say? Mad Men star January Jones gets unzipped on cover of GQ, su dailymail.co.uk, 14 ottobre 2009.
  15. ^ (EN) Annie Barrett, January Jones on 'GQ' cover: OMG, Betty has boobs, su popwatch.ew.com, 13 ottobre 2009.
  16. ^ January Jones su GQ, su menstyle.it.
  17. ^ (EN) Liat Clark, January Jones for Versace, su gq-magazine.co.uk, 15 dicembre 2010.
  18. ^ Elisa Motterle, January Jones protagonista da Versace, su style.it, 14 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN163733929 · LCCN: (ENno2006102134 · ISNI: (EN0000 0001 1483 2455 · GND: (DE141470437 · BNF: (FRcb14532279h (data)