Jan Soens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jan (o Jean) Soens ('s-Hertogenbosch, 1547 o 1548Parma, 1611) è stato un pittore olandese.

Rinaldo e Armida

Dopo aver appreso le basi dell'arte pittorica ad Anversa, Soens giunse a Roma verso il 1573 ove acquistò una certa fama come paesaggista lavorando sotto la direzione del Giorgio Vasari. Dall'aprile del 1575 si portò a Parma stipendiato dai Farnese a servizio dei quali, salvo un breve periodo, restò fino al 1606. Molti dei suoi lavori di decorazione nei palazzi ducali sono andati perduti a seguito di lavori di ristrutturazione. Restano invece alcune pale d'altare in chiese di Parma e Piacenza e alcune opere ad olio su tela fra le quali si ricorda il il battesimo di Gesù nella Collegiata della Beata Vergine Annunciata di San Secondo Parmense.

Di particolare rilievo si ricorda la Resurrezione di Cristo (1590) per la chiesa di San Francesco del Prato, oggi nella Galleria nazionale di Parma.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mario Giuseppe Genesi, "Il dittico allegorico astronomico musicale di jan Soens alla Pinacoteca del Museo Civico di Palazzo Farnese di Piacenza : esegesi inter-scientifica; sta in "New York University RIDIM Bulletin", Vol. XVII, 1992, pp.22-30

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN38010134 · ISNI: (EN0000 0003 7117 1168 · ULAN: (EN500001542
Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura