Jan Kubelík

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jan Kubelík

Jan Kubelík (Praga, 5 luglio 1880Praga, 5 dicembre 1940) è stato un violinista e compositore ceco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di un giardiniere, che insegnò a tutti i figli da piccoli a suonare il violino. Jan dimostrò eccezionali attitudini per questo strumento, e il padre lo mandò a studiare con K. Weber (1888-1889), K. Ondricek (1890-91). Proseguì gli studi di violino con il professor Otakar Ševčík (1892-1898) e di composizione con J. Foester, K. Knittl e K. Stecker al Conservatorio di Praga[1]. Si trasferì poi a Vienna dove debuttò nel 1898. Da quel momento intraprese la carriera di concertista effettuando numerose tournées in tutto il mondo. Dal 1915 alternò l’attività di concertista con quella di compositore in particolare di brani per violino. Nel corso della sua carriera ha utilizzato una serie di preziosi violini di Antonio Stradivari (1687, 1713, 1715) di Giovanni Battista Guadagnini (1750), e di Giuseppe Guarneri del Gesù (1735).[2] Jan Kubelík era il padre del compositore e direttore d'orchestra Rafael Kubelik.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ -, voce Kubelík Jean, in Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti (diretto da Alberto Basso), Utet, Torino, Le Biografie, Vol. IV, 1986, p. 213
  2. ^ Jean-Michel Molkhou, Jan Kubelík, in Les grands violonistes du XXe siècle. Tome 1- De Kreisler à Kremer, 1875-1947, Paris, Buchet Chastel, 2011, p. 34

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Boris Schwarz, Jan Kubelik, in Great Masters of the Violin: From Corelli and Vivaldi to Stern, Zukerman and Perlman, London, Robert Hale, 1983, pp. 397-399
  • -, voce Kubelík Jean, in Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti (diretto da Alberto Basso), Utet, Torino, Le Biografie, Vol. IV, 1986, pp. 213-214
  • Henry Roth, Jan Kubelik, in Violin Virtuosos, From Paganini to the 21st Century, Los Angeles, California Classics Books, 1997, pp. 60-67
  • Jean-Michel Molkhou, Jan Kubelík, in Les grands violonistes du XXe siècle. Tome 1- De Kreisler à Kremer, 1875-1947, Paris, Buchet Chastel, 2011, pp. 31-34

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN42031103 · ISNI (EN0000 0001 0891 9378 · SBN IT\ICCU\LO1V\206655 · LCCN (ENn85023037 · GND (DE104013516 · BNF (FRcb13947631k (data)