Jan Hable

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jan Hable
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 185 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Hradec Králové
Carriera
Giovanili
Hradec Králové
Squadre di club1
2006-2007 Hradec Králové 4 (0)
2007-2009 Fiorentina 0 (0)
2009-2010 Baník Ostrava 7 (0)
2010 Ascoli 1 (0)
2010-2011 Kerkyra 20 (0)
2011-2013 Kerkyra 31 (0)
2013-2014 Baník Ostrava 3 (0)
2014- Hradec Králové 0 (0)
Nazionale
2004-2005 Rep. Ceca Rep. Ceca U-16 7 (0)
2005-2006 Rep. Ceca Rep. Ceca U-17 16 (0)
2006 Rep. Ceca Rep. Ceca U-18 6 (0)
2007-2008 Rep. Ceca Rep. Ceca U-19 11 (0)
2009- Rep. Ceca Rep. Ceca U-21 1 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Belgio 2006
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 marzo 2013

Jan Hable (Hradec Králové, 4 gennaio 1989) è un calciatore ceco, centrocampista del FC Hradec Králové.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera nell'FC Hradec Králové. Il 2 giugno 2007 si è trasferito alla Fiorentina per la cifra di 0,8 milioni di euro. Ha partecipato al Campionato europeo di calcio Under-17 con la propria nazionale, classificandosi al secondo posto. Hable ha preso parte a cinque partite dell'europeo, inclusa la finale persa contro la Spagna. È l'attuale capitano della Nazionale della Repubblica Ceca Under-19.

Il 23 gennaio 2009 si trasferisce in prestito al Football Club Baník Ostrava e, il 15 giugno 2009, viene rinnovato il prestito per un altro anno. Il 4 gennaio 2010 viene ufficializzato il ritorno alla Fiorentina.[1]

Il 29 gennaio 2010 viene subito ceduto di nuovo in prestito all'Ascoli[2] con cui fa il suo esordio il 30 maggio nella trasferta di Crotone, ultima giornata del campionato cadetti.

Il 24 giugno 2010 viene rinnovata la compartecipazione con la squadra marchigiana.[3] per poi essere girato in prestito ai greci del Kerkyra.

Il 25 giugno 2011 il suo cartellino diventa interamente di proprietà dell'Ascoli[4], che lo gira nuovamente ai greci del Kerkyra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]