Jan Železný (cardinale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jan Železný
cardinale di Santa Romana Chiesa
Jan Železný.gif
Template-Cardinal (Bishop).svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Litomyšl
Vescovo di Olomouc
Cardinale presbitero di San Ciriaco alle Terme Diocleziane
 
Natocirca 1360 a Praga
Consacrato vescovo28 aprile 1389
Creato cardinale24 maggio 1426 da papa Martino V
Deceduto9 ottobre 1430 a Esztergom
 

Jan Železný (Praga, 1360 circa – Esztergom, 9 ottobre 1430) è stato un cardinale e vescovo cattolico ceco.

È conosciuto anche con il nome tedesco di Johann von Bucka.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque da una famiglia patrizia di Praga, figlio di Hána e di Agnes. Entrò nell'ordine dei Canonici Regolari Premostratensi.

Nel 1392 fu nominato da papa Bonifacio IX vescovo di Litomyšl. Consigliere del re Venceslao IV di Boemia, divenne amministratore del regno quando questi fu arrestato nel 1402-1403.

Il 14 febbraio 1418 fu trasferito alla sede episcopale di Olomouc, mantenendo in amministrazione la diocesi di Litomyšl fino al 1420. Partecipò al concilio di Costanza. Il 13 agosto 1421 fu nominato da papa Martino V amministratore della sede metropolitana di Praga, incarico che mantenne fino alla morte.

Fu creato cardinale presbitero da papa Martino V nel concistoro del 24 maggio 1426. Tre giorni dopo ricevette il titolo cardinalizio di San Ciriaco alle Terme Diocleziane, conservando tutti i suoi incarichi episcopali, ai quali si aggiunse nel 1429 l'amministrazione della diocesi di Vác in Ungheria. Negli ultimi anni della sua vita, visse alla corte del re Sigismondo d'Ungheria.

È morto a Esztergom il 9 ottobre 1430 ed è stato sepolto nella cattedrale di Vác.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85471652 · ISNI (EN0000 0000 7855 8662 · GND (DE104358998 · CERL cnp00369998