Jan-Michael Vincent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jan-Michael Vincent (Denver, 15 luglio 1945Asheville, 10 febbraio 2019) è stato un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una prima apparizione da protagonista nel film della Disney Nanù, il figlio della giungla (1973), divenne una grande promessa del cinema degli anni Settanta, quando interpretò un ruolo da protagonista nel film culto Un mercoledì da leoni (1978). In TV ebbe un notevole successo con due serie: Incontri Stellari, due agenti speciali (1980) e Airwolf (1984-1987), insieme a Ernest Borgnine.

Inattivo dal 2002, nel 2014 in un'intervista al National Enquirer dichiarò di essere rimasto coinvolto in gravi incidenti d'auto, il primo nel 1996 in cui si ruppe tre vertebre ed ebbe un danno permanente alle corde vocali, e nel 2008; dichiarò inoltre di aver subito nel 2012 l'amputazione della gamba destra, sotto il ginocchio, in seguito a un'infezione[1].

È morto il 10 febbraio 2019 per un attacco cardiaco, dopo una lunga malattia[2]. La notizia del decesso è stata data solo un mese dopo.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ D. Mc Cormack, Daily Mail - 6 novembre 2014 - Consultato il 6 luglio 2016
  2. ^ Addio a Jan-Michael Vincent, su fantascienzaitalia.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN51881060 · ISNI (EN0000 0000 7975 3101 · LCCN (ENno96015815 · GND (DE141566736 · BNF (FRcb139514982 (data) · BNE (ESXX1539828 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no96015815