Jalgpalliklubi Viljandi Tulevik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
JK Viljandi Tulevik
Calcio Football pictogram.svg
Viljandi JK Tulevik.png
Järve inimesed (Lacustri)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo con banda verticale Nera.png Giallo e Nero
Dati societari
Città Viljandi
Nazione Estonia Estonia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Estonia.svg EJL
Campionato Meistriliiga
Fondazione 1912
Rifondazione 1992
Presidente Estonia Raiko Mutle
Allenatore Estonia Aivar Lillevere
Stadio Viljandi Linnastaadion
(2 500 posti)
Sito web www.jktulevik.ee/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Jalgpalliklubi Viljandi Tulevik, comunemente noto come Tulevik Viljandi oppure Tulevik (in italiano Futuro), è una società calcistica estone di Viljandi. Milita in Meistriliiga, la massima serie del campionato estone.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondazione e periodo sovietico[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1912[1] come società polisportiva, in ambito calcistico fu attivo a livello locale, senza mai partecipare al campionato nazionale (l'allora Eesti Meistrid).

Venne sciolto nel 1940, per poi ricomparire col nome di VFK Viljandi nel 1981, quando partecipò per la prima volta al campionato regionale sovietico d'Estonia, disputato poi per gran parte di quel decennio.

Periodo estone: anni novanta[modifica | modifica wikitesto]

Cambiò denominazione in Jalgpalliklubi Viljandi nel 1991 e poi in Jalgpalliklubi Viljandi Tulevik nel 1992, anno in cui prese parte alla Meistriliiga 1992, la prima stagione del nuovo campionato estone. Concluse il campionato al 13º posto salvandosi con un ripescaggio, ma l'anno successivo non evitò la retrocessione.

Dopo quattro anni in Esiliiga, nel 1997 il club acquisì il titolo sportivo del Lelle SK, ottenendo il diritto a partecipare alla Meistriliiga. A fine stagione ottenne il quinto posto e l'accesso alle competizioni europee nella Coppa Intertoto 1998, da cui venne eliminato al primo turno dagli svizzeri del San Gallo. L'ulteriore quinto posto della stagione successiva consentì l'accesso alla Coppa UEFA 1999-2000; anche in questo caso l'eliminazione fu immediata, per opera dei belgi del Club Brugge.

Nel 1999 il Tulevik arrivò secondo conseguendo il miglior piazzamento in campionato, sebbene lontano venti punti dal Levadia Mardu campione; grazie a questo traguardo giocò la Coppa UEFA 2000-2001, ma anche in questo caso fu eliminato al primo turno, stavolta contro i serbi del Napredak Kruševac.

Anni duemila[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni successivi la squadra si attestò a metà classifica, finché nel 2006 arrivò al penultimo posto e perse i play-out contro il Kalev Tallinn (0-0; 1-1); tuttavia venne ripescata poiché le due squadre di Tartu, il Maag e il Tammeka, si unirono creando il JK Maag Tammeka Tartu lasciando di fatto un posto libero nella massima serie che fu occupato proprio dalla compagine di Viljandi.

Anni duemiladieci[modifica | modifica wikitesto]

Rimase in massima serie fino al 2010 quando, pur salvo sul campo, decise di ripartire dalla II Liga (allora terza serie) con giocatori locali, mentre il resto della squadra confluì nel nuovo FC Viljandi, che prese il posto lasciato vacante in massima serie.[2] Nel 2012, col secondo posto finale nel girone sud/ovest, il Tulevik guadagnò l'accesso in Esiliiga.

Nel 2014 ha concluso il campionato di Esiliiga al 5º posto (secondo se si escludono le squadre riserve), in seguito ha vinto lo spareggio contro il Lokomotiv Jõhvi e ha fatto il suo ritorno in Meistriliiga. Tuttavia la permanenza nella massima serie è durata una sola stagione, in quanto la squadra si è classificata all'ultimo posto.

Nel 2016, dunque, il Tulevik riparte dall'Esiliiga. Dopo alcune difficoltà iniziali, la squadra mantiene saldamente il primo posto per il resto del campionato, raggiunge matematicamente la promozione in Meistriliiga con otto giornate di anticipo e la matematica vittoria a quattro giornate dal termine.[3] Conclude la stagione con 89 punti, eguagliando il record in Esiliiga, distanziando di ventuno punti il Flora Tallinn Under-21 e di ben trentacinque il Maardu, 4º classificato e secondo tra le squadre indipendenti.

Di nuovo in Meistriliiga, disputa un campionato da bassa classifica che termina in ottava posizione, guadagnata per via del declassamento del Kalev Sillamäe all'ultimo posto.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Tulevik Viljandi
  • 1912: fondazione del club.

  • 1981: ricostituzione col nome di VFK Viljandi.
  • 1981 - 9° nel campionato sovietico d'Estonia.
  • 1982 - 11° nel campionato sovietico d'Estonia. Retrocesso.

  • 1985 - 10° nel campionato sovietico d'Estonia.
  • 1986 - 10° nel campionato sovietico d'Estonia.
  • 1987 - 9° nel campionato sovietico d'Estonia.
  • 1988 - 10° nel campionato sovietico d'Estonia. Retrocesso

  • 1990 - 6° nel campionato sovietico d'Estonia.
  • 1991 - 9° nel campionato sovietico d'Estonia. Cambia denominazione in JK Viljandi.
  • 1992 - 6° nel gruppo ovest della Meistriliiga. 13° nel girone di retrocessione. Retrocesso in Esiliiga, ma ripescato a seguito dell'esclusione del JK Pärnu. Cambia nome in JK Tulevik Viljandi.
  • 1992-1993 - 12° in Meistriliiga. Retrocesso in Esiliiga.
  • 1993-1994 - 8° in Esiliiga.
  • 1994-1995 - 5° in Esiliiga.
  • 1995-1996 - 6° in Esiliiga.
  • 1996-1997 - 5° in Esiliiga. Acquisisce il titolo del Lelle SK e viene ammesso in Meistriliiga.
  • 1997-1998 - 3° dopo la prima fase in Meistriliiga, 5º posto finale.
  • 1998 - 5° in Meistriliiga.
1º turno in Intertoto.
  • 1999 - 2° in Meistriliiga.
1º turno in Coppa UEFA.
  • 2000 - 4° in Meistriliiga.
1º turno in Coppa UEFA.
  • 2001 - 5° in Meistriliiga.
  • 2002 - 5° in Meistriliiga.
  • 2003 - 5° in Meistriliiga.
  • 2004 - 6° in Meistriliiga.
  • 2005 - 5° in Meistriliiga.
  • 2006 - 9° in Meistriliiga. Retrocesso, ma in seguito riammesso.
  • 2007 - 7° in Meistriliiga.
  • 2008 - 6° in Meistriliiga.
  • 2009 - 6° in Meistriliiga.
  • 2010 - 7° in Meistriliiga. Rinuncia al campionato e si iscrive in II Liga.
  • 2011 - 3° in II Liiga.
  • 2012 - 2° in II Liiga. Promosso in Esiliiga.
  • 2013 - 8° in Esiliiga, vince i play-out.
  • 2014 - 5° in Esiliiga, vince l play-off contro il Lokomotiv Jõhvi. Promosso in Meistriliiga.
  • 2015 - 10° in Meistriliiga. Retrocesso in Esiliiga.
  • 2016 - 1° in Esiliiga. Promosso in Meistriliiga.
  • 2017 - 8° in Meistriliiga.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2016

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1999
Finalista: 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000
Finalista: 2000

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Le statistiche comprendono le stagioni a partire dal 1992, anno della fondazione del campionato estone.

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Meistriliiga 18 1992 2017 18
Esiliiga 7 1993-1994 2016 7
II Liiga 2 2011 2012 2

Partecipazioni alle coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

  • QR = Turno di qualificazione
  • R1 = Primo turno
Stagione Competizione Turno Nazione Club Casa Trasferta Totale
1998 Coppa Intertoto R1 Svizzera San Gallo 1-6 2-3 3–9
1999-00 Coppa UEFA QR Belgio Club Brugge 0-3 0-2 0–5
2000-01 Coppa UEFA QR Serbia FK Napredak Kruševac 1-1 1-5 2–6

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del J.K. Viljandi Tulevik

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Estonia P Karl-Romet Nõmm
2 Estonia C Raiko Mutle
3 Estonia D Kaarel Henn
4 Estonia D Indrek Ilves
5 Estonia C Sander Post
6 Estonia D Siim Saar
7 Estonia C Raido Roman
11 Estonia C Robert Taar
14 Estonia C Karel Kübar
15 Estonia A Tanel Lang
N. Ruolo Giocatore
17 Estonia A Rainer Peips
18 Estonia D Martin Allik
19 Estonia C Rasmus Alles
20 Estonia A Rasmus Luhakooder
21 Estonia A Kristen Kähr
23 Estonia C Sander Loigo
25 Estonia D Martin Normann
30 Estonia P Rait Oja
31 Estonia C Roger Teor
35 Estonia C Sander Kapper

Rosa 2013[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Estonia P Rain Vessenberg
2 Estonia C Raiko Mutle
4 Estonia D Maario Laansoo
6 Estonia D Marek Hanson
7 Estonia C Raido Roman
8 Estonia C Rain Tölpus
9 Estonia C Ants Stern
10 Estonia D Indrek Ilves
11 Estonia C Jorma Kiigemägi
12 Estonia P Karl-Romet Nõmm
13 Estonia D Kaarel Henn
14 Estonia C Karel Kübar
15 Estonia C Tanel Lang
16 Estonia D Siim Saar
N. Ruolo Giocatore
17 Estonia D Tanel Olev
18 Estonia C Mikk Metsa
20 Estonia A Rasmus Luhakooder
21 Estonia A Kristen Kähr
23 Estonia A Martin Normann
30 Estonia D Oskar Berggren
32 Estonia C Hendrik Nälk
42 Estonia P Aiko Orgla
80 Estonia C Sander Loigo
Estonia C Martin Allik
Estonia C Mikk Miländer
Estonia P Rait Oja
Estonia C Robert Taar

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]