Jakob Tischhauser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jakob Tischhauser
Nazionalità Svizzera Svizzera
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale, combinata
Ritirato 1970
 

Jakob Tischhauser (Parpan, 26 marzo 1942) è un ex sciatore alpino svizzero specialista dello slalom gigante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tischhauser ottenne il suo primo risultato di rilievo il 1º agosto 1966 in occasione dei Mondiali disputati a Portillo, dove giunse 4º in slalom gigante; in Coppa del Mondo colse il primo piazzamento il 9 gennaio dell'anno seguente sull'impegnativo tracciato di casa di Adelboden, concludendo 5º nella medesima specialità. Sempre in slalom gigante ottenne tutti i suoi cinque podi in Coppa del Mondo, dal primo dell'8 febbraio 1969 a Åre (2º dietro al francese Jean-Noël Augert) all'ultimo del 20 dicembre dello stesso anno a Lienz (3º alle spalle del francese Patrick Russel e dell'italiano Gustav Thöni).

Nel 1970 si piazzò 3º nella combinata della XXI edizione della 3-Tre a Madonna di Campiglio, dietro a Thöni a all'austriaco Werner Bleiner[1], e colse il suo ultimo piazzamento in carriera, il 9º posto nello slalom speciale di Coppa del Mondo disputato il 28 febbraio sulle nevi di Vancouver.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 13º nel 1969
  • 5 podi (tutti in slalom gigante):
    • 2 secondi posti
    • 3 terzi posti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'albo d'oro della 3-Tre dal 1950 al 2012 in newspower.it. URL consultato il 19 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]