Jaguar XE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jaguar XE
Jaguar Land Rover press conference, 2014 Paris Motor Show 52.jpg
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Jaguar
Tipo principale Berlina 3 volumi
Produzione dal 2015
Sostituisce la Jaguar X-Type
Euro NCAP (2015[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4672 mm
Larghezza 1850 mm
Altezza 1416 mm
Passo 2835 mm
Massa da 1474 a 1665 kg
Altro
Assemblaggio Solihull, West Midlands
Stile Ian Callum
Stessa famiglia Jaguar C-X17
Jaguar F-Pace
Auto simili Alfa Romeo Giulia
Audi A4
BMW Serie 3
Cadillac ATS
Infiniti Q50
Lexus IS
Mercedes-Benz Classe C
Opel Insignia
Jaguar Land Rover press conference, 2014 Paris Motor Show 51.jpg

La Jaguar XE (nome in codice X 760) è una berlina a quattro porte prodotta dalla casa automobilistica britannica Jaguar con inizio della produzione in aprile 2015.

La XE è la prima Jaguar compatta dal 2009, quando è uscita di produzione la X-Type, ed è il primo di diversi modelli ad essere costruito utilizzando una piattaforma modulare in alluminio[2].

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Il veicolo è stato annunciato, ma non esposto, al salone dell'automobile di Ginevra 2014. La sua prima apparizione mondiale è stata l'8 settembre 2014 a Londra. Le vendite sono già iniziate a livello mondiale. La produzione è stata formalmente avviata il 13 aprile 2015[3] nello stabilimento di Solihull di Jaguar & Land Rover[4].

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

La XE è alimentata da propulsori Jaguar quattro cilindri turbo da 2,0 litri denominato Ingenium, caratterizzati da un largo uso di alluminio per la loro costruzione. La famiglia di motori da 2,0 litri Ingenium è presente sia con varianti a benzina che diesel con diverse potenze. Il diesel da 2,0 litri da 163 CV gioca una parte importante nella riduzione complessiva dei consumi (26,3 Km/l) e dell'inquinamento, producendo emissioni di CO2 pari a 99 g/km[5]. A maggio 2017 debutta il nuovo propulsore 2.0 diesel da 240 CV abbinato esclusivamente alla trazione integrale e al cambio automatico ad 8 rapporti: questo motore è in grado di fornire ottime prestazioni con consumi contenuti (19,2 Km/l). Sempre nella prima metà del 2017 il 2.0 turbo a benzina da 240 CV passa a 250 CV e i consumi migliorano leggermente: da 13,3 Km/l per entrambe le versioni da 200 CV e 240 CV a 15,9 Km/l (14,7 per la variante a trazione integrale da 250 CV). La divisione operazioni speciali di Jaguar ha in cantiere una variante ad alte prestazioni per competere con l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, l'Audi RS4, la BMW M3 e la Mercedes-Benz C63 AMG. Questo modello utilizzerà il motore siglato AJ-V8 da 5,0 litri V8 sovralimentato in grado di sviluppare circa 490 CV[6].

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

I modelli diesel a trazione posteriore montano un manuale a 6 marce, mentre tutti gli altri sono dotati di un ZF a 8 marce automatico, una variante più leggera del cambio attualmente montato su altri modelli di Jaguar e tra le concorrenti tra cui la BMW serie 3.

Riepilogo motori[modifica | modifica wikitesto]

Motore Alimentazione Cilindrata
(cm³)
Cilindri Distribuzione Trasmissione Trazione Potenza
CV/Rpm
Coppia Nm/Rpm Consumo
(l/100 km)
Emissioni CO2
(g/km)
Velocità max.
km/h
Accelerazione (0-100 km/h)
sec.
Massa a vuoto
Kg
Versioni a gasolio
20d E-Performance Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
6 marce manuale Posteriore 163 / 4000 380 / 1750 3,8 99 212 8"4 1475
20d E-Performance aut. (optional) Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Posteriore 163 / 4000 380 / 1750 4,1 104 212 8"2 1485
20d Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
6 marce manuale Posteriore 180 / 4000 430 / 1750 4,2 109 228 7"8 1550
20d aut. (optional) Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Posteriore 180 / 4000 430 / 1750 4,2 111 228 7"6 1560
20d AWD aut. Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Integrale 180 / 4000 430 / 1750 4,7 123 225 7"9 1615
25d AWD aut. Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Integrale 240 / 4000 500 / 1500 5,2 137 250 6"1 1650
Versioni a benzina
20b aut. Benzina 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Posteriore 200 / 5500 320 / 1200 6,3 144 238 7"1 1540
20b aut. Benzina 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Posteriore 250 / 5500 365 / 1200 6,3 144 250 6"3 1540
20b AWD aut. Benzina 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Integrale 250 / 5500 365 / 1200 6,8 154 250 6"2 1600
3.0 V6 S aut. Benzina 2.995 V6 4 valvole per cilindro
(24 valvole)
8 marce automatico Posteriore 340 / 6500 450 / 4500 8,1 194 250 5"1 1665

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Test EuroNCAP del 2015, su euroncap.com. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  2. ^ Jaguar XF: tutta nuova e più leggera, su alvolante.it, 25 marzo 2015. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  3. ^ Il debutto, Jaguar XE, su automobilismo.it, 13 marzo 2015. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  4. ^ Andrew Gillham: «La Jaguar XE doveva essere perfetta», su automoto.it, 27 maggio 2015. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  5. ^ Ingenium, cuore della Jaguar XE, su repubblica.it, 3 ottobre 2014. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  6. ^ Jaguar XE: la variante estrema SVR prevista per il 2016, su motorionline.com, 19 agosto 2014. URL consultato il 31 gennaio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili