Jacqui Cooper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jacqui Cooper
Nazionalità Australia Australia
Altezza 176 cm
Peso 65 kg
Freestyle Freestyle skiing pictogram.svg
Specialità Salti
Squadra Team Buller
Ritirata 2010
Palmarès
Mondiali 1 0 2
Coppa del Mondo di freestyle 3 trofei
Coppa del Mondo di salti 5 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2018

Jacqueline "Jacqui" Cooper (Melbourne, 6 gennaio 1973) è un'ex sciatrice freestyle australiana, specialista dei salti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jacqui Cooper ha disputato i suoi primi campionati mondiali a Lake Placid nel febbraio 1991 e in seguito ha iniziato a gareggiare in Coppa del Mondo il 1º marzo 1992 a Inawashiro, in Giappone. Ha partecipato alle Olimpiadi di Lillehammer 1994 giungendo sedicesima nei salti.

Nel gennaio 1998 ha ottenuto la prima vittoria in Coppa del Mondo e il mese successivo ha preso parte alle Olimpiadi di Nagano 1998 classificandosi 23ª. La stagione successiva, ricca di successi, l'ha vista imporsi nel panorama internazionale con il titolo mondiale dei salti conquistato ai campionati di Hasliberg 1999, a cui si sono aggiunte la Coppa del Mondo 1999 e la Coppa di specialità. Per tre anni consecutivi si aggiudica sia la Coppa del Mondo sia la Coppa di specialità.

Alla sua terza partecipazione ai Giochi olimpici, in occasione di Torino 2006, accede alla finale dei salti con il miglior punteggio[1] ma alla fine conclude solamente in ottava posizione. L'anno dopo vince la medaglia di bronzo ai campionati mondiali di Madonna di Campiglio 2007 e la sua quarta Coppa del Mondo di specialità. Ottiene un altro terzo posto ai Mondiali di Inawashiro 2009 e termina le Olimpiadi di Vancouver 2010 in quinta posizione, poi lo stesso anno si ritira dall'attività agonistica.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
31 gennaio 1998 Breckenridge Stati Uniti Stati Uniti AE
1º marzo 1998 Châtel Francia Francia AE
7 marzo 1998 Hasliberg Svizzera Svizzera AE
10 gennaio 1999 Mont Tremblant Canada Canada AE
17 gennaio 1999 Steamboat Springs Stati Uniti Stati Uniti AE
9 febbraio 1999 Altenmarkt im Pongau Austria Austria AE
11 settembre 1999 Mount Buller Australia Australia AE
12 settembre 1999 Mount Buller Australia Australia AE
9 gennaio 2000 Deer Valley Stati Uniti Stati Uniti AE
26 febbraio 2000 Piancavallo Italia Italia AE
12 agosto 2000 Mount Buller Australia Australia AE
13 agosto 2000 Mount Buller Australia Australia AE
27 gennaio 2001 Sunday River Stati Uniti Stati Uniti AE
8 settembre 2001 Mount Buller Australia Australia AE
12 gennaio 2002 Mont Tremblant Canada Canada AE
3 marzo 2006 Davos Svizzera Svizzera AE
7 gennaio 2007 Mont Gabriel Canada Canada AE
11 gennaio 2007 Deer Valley Stati Uniti Stati Uniti AE
25 febbraio 2007 Apex Canada Canada AE
21 dicembre 2007 Lianhua Mountain Cina Cina AE
22 dicembre 2007 Lianhua Mountain Cina Cina AE
19 gennaio 2008 Lake Placid Stati Uniti Stati Uniti AE
10 febbraio 2008 Cypress Mountain Canada Canada AE
17 febbraio 2008 Inawashiro Giappone Giappone AE

Legenda:
AE = salti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) LADIES' AERIALS - QUALIFICATION (PDF), su fis-ski.com, 21 febbraio 2006. URL consultato il 31 dicembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]