Jacques-Pierre Amette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jacques-Pierre Amette (Saint-Pierre-sur-Dives, 18 maggio 1943) è uno scrittore e critico letterario francese.

Ha ottenuto il Premio Goncourt (edizione detta "del Centenario") nel 2003 per L'amante di Brecht (La Maîtresse de Brecht).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi noir[modifica | modifica wikitesto]

con lo pseudonimo di Paul Clément:

col suo vero nome:

  • 2008: (il titolo definitivo sarà comunicato nel gennaio 2007)

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

Novelle[modifica | modifica wikitesto]

  • 1973: Les lumières de l'Antarctique

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN114033009 · ISNI (EN0000 0001 0860 2370 · LCCN (ENn83014648 · GND (DE120527111 · BNF (FRcb11888654v (data) · NLA (EN36366141